Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"In arrivo almeno 20 vaccini di seconda generazione, più facili da produrre" - immunologo

© Sputnik . Pavel Kononov / Vai alla galleria fotograficaUn laboratorio
Un laboratorio - Sputnik Italia, 1920, 14.04.2021
Seguici su
In arrivo almeno 20 vaccini di seconda generazione, più facili da produrre e a costi più ridotti. L'immunologo Forni ne spiega il funzionamento.
In un'intervista al Corriere della Sera, l'immunologo Guido Forni, membro dell'Accademia Nazionale dei Lincei di Roma, ha parlato della nuova generazione di vaccini che sarebbe presto pronta per essere implementata nelle campagne vaccinali.
"I nuovi preparati sono a metà strada tra i vaccini tradizionali e quelli genetici", ha spiegato Forni.
L'innovazione dei 20 nuovi vaccini sta nella somministrazione diretta della proteina 'spike' del coronavirus nell'organismo, che permetterebbe anche di facilitare la produzione dei vaccini e quindi anche ridurne i costi.
  • I vaccini genetici Pfizer e Moderna usano l'RNA messaggero per permettere al sistema immunitario di produrre la proteina del virus.
  • Gli altri, AstraZeneca, Sputnik V e Johnson&Johnson, iniettano una parte del DNA del coronavirus nell'organismo, sempre con lo scopo di stimolare la risposta immunitaria.
  • I vaccini tradizionali (3 cinesi e uno indiano), prevedono invece l'inoculazione diretta del coronavirus in forma 'non attiva' per stimolare la produzione di anticorpi.
Vaccino anti-Covid Johnson& Johnson - Sputnik Italia, 1920, 14.04.2021
Piano vaccinale italiano: dal 2022 forse solo Pfizer e Moderna
La nuova generazione di vaccini è stata autorizzata dalle autorità regolatorie (come EMA e Aifa) sulla base degli studi clinici testati. Con l'aggiunta dei nuovi dati raccolti del 'mondo reale', "le indicazioni [per i vaccini] si stanno modificando giorno dopo giorno", ha detto Forni, grazie anche alla raccolta dei dati forniti in seguito alle ulteriori indagini su AstraZeneca (per i casi di trombosi rare in giovani donne dopo l'inoculazione) e i futuri dati di Johnosn&Johnson.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала