Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccino Johnson&Johnson, FDA raccomanda sospensione uso negli USA

© REUTERS / Shannon StapletonVaccino Johnson & Johnson
Vaccino  Johnson & Johnson - Sputnik Italia, 1920, 13.04.2021
Seguici su
La Food and Drug Administration (Fda) americana ha raccomandato la sospensione come misura cautelare dell'uso del vaccino monodose Johnson&Johnson negli Usa dopo 6 casi riportati di coaguli di sangue.
Gli Stati Uniti stanno considerando una "pausa" nella somministrazione del vaccino Johnson & Johnson contro il Covid-19 per indagare sulle segnalazioni di coaguli di sangue potenzialmente pericolosi.
In una dichiarazione congiunta martedì, il Centers for Disease Control and Prevention e la Food and Drug Administration hanno detto che si sta indagando sui coaguli in sei donne apparsi nei giorni successivi alla vaccinazione, in combinazione con un numero di piastrine ridotto. Più di 6,8 milioni di dosi del vaccino J&J sono state somministrate negli Stati Uniti.
I canali di distribuzione federali statunitensi, compresi i siti di vaccinazione di massa, sospenderanno l'uso del vaccino J&J e si aspetta che gli Stati e i fornitori attuino le direttive.
Il comitato consultivo sulle pratiche di immunizzazione del CDC si riunirà mercoledì per discutere i casi segnalati mentre la FDA ha  avviato un'indagine.
"Fino al completamento di questo processo, raccomandiamo una pausa nell'uso di questo vaccino come misura cautelare", hanno dichiarato la dott.ssa Anne Schuchat, vicedirettrice principale del CDC, e il dottor Peter Marks, direttore del Center for Biologics Evaluation and Research della FDA.
Alcuni giorni fa l'agenzia di vigilanza del farmaco statunitense ha comunicato di non aver trovato alcun legame che possa provare una relazione causale tra la somministrazione del vaccino anti-Covid di Johnson&Johnson ed episodi di trombosi cerebrale. 
Intanto sono già diversi gli Stati degli Usa che hanno optato per la sospensione delle somministrazioni in seguito ai gravi effetti avversi verificatisi dopo l'inoculazione di Johnson&Johnson.
L'agenzia europea EMA ha iniziato a studiare i dati sui casi di complicazioni tromboemboliche nei pazienti vaccinati con il farmaco Johnson&Johnson.
Il regolatore ha sottolineato che, fino a quando non sarà dimostrato il legame tra queste complicazioni e il vaccino, verrà condotta un'indagine approfondita sulle informazioni ricevute. In totale, l'EMA ha ricevuto dati su quattro di questi episodi al di fuori dell'Unione europea, tra cui uno con un esito fatale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала