Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

A Washington confermano decisione di Biden per ritiro truppe Usa da Afghanistan prima 11 settembre

© AFP 2021 / Romeo GacadMilitari USA in Afghanistan
Militari USA in Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 13.04.2021
Seguici su
Il presidente americano Joe Biden ha deciso di ritirare le truppe dall'Afghanistan prima dell'11 settembre, mancando la scadenza del 1° maggio concordata dalla precedente amministrazione, ha dichiarato ai giornalisti un alto funzionario dell'amministrazione statunitense.
"Inizieremo a ritirare le truppe rimaste in modo ordinato entro il 1° maggio e pianificheremo di ritirare tutte le forze dal Paese prima dell'anniversario (degli attacchi dell'11 settembre)", ha affermato un funzionario dell'amministrazione americana.
Secondo il rappresentante di Washington, l'11 settembre è la scadenza, ma è possibile che le truppe vengano ritirate "entro un tempo considerevolmente in anticipo".
"Dedicheremo il tempo necessario a questo e non di più", ha rilevato il funzionario dell'amministrazione.
Ha aggiunto che Biden ha concluso che un ritiro delle truppe troppo rapido e non coordinato sarebbe una minaccia per gli stessi Stati Uniti ed i loro alleati.
Elicottero americano CH-47 Chinook in Afghanistan (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 31.03.2021
Afghanistan, Talebani in trattative con gli USA: "ritiro truppe straniere punto essenziale"
Gli Stati Uniti ritengono di avere mezzi sufficienti per impedire una rinascita di "Al-Qaeda" in Afghanistan con il ritiro delle truppe, ha affermato la Casa Bianca.
Con il ritiro delle truppe dall'Afghanistan, gli Stati Uniti manterranno il potenziale nella regione per combattere il terrorismo.
"Siamo impegnati a pieni contatti con il governo afghano, impegnati a sostenere il popolo afghano... sosterremo il processo diplomatico", ha detto un funzionario dell'amministrazione.
Gli Stati Uniti hanno inoltre avvertito i talebani di essere pronti a rispondere agli attacchi durante il ritiro, ha detto ai giornalisti un alto funzionario dell'amministrazione statunitense.
"Abbiamo messo in chiaro... che qualsiasi attacco in concomitanza del ritiro ordinato sarà accolto con una forte reazione".
In precedenza erano apparse notizie secondo cui l'intelligence americana temeva che se gli Stati Uniti avessero ritirato le proprie truppe prima di un accordo tra i talebani e il governo afghano, il movimento islamista avrebbe potuto ottenere il controllo della maggior parte del Paese in 2-3 anni, portando di fatto ad un nuovo rafforzamento di "Al-Qaeda" nel Paese.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала