Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sindaco di Baikonur propone: la città come “capitale mondiale dell’astronautica”

© Sputnik . Grigoriy SisoevBaykonur
Baykonur - Sputnik Italia, 1920, 12.04.2021
Seguici su
Baikonur è il primo cosmodromo al mondo. Da qui 60 anni fa fu mandato nello spazio il primo uomo, Yury Gagarin.
 Le attività del cosmodromo sono espletate dagli abitanti della omonima città nella quale vivono circa 76.000 persone: 25.000 cittadini russi, 50.000 kazaki e circa 1.000 soggetti provenienti da altri Paesi. Di questi circa 10.000 persone lavorano direttamente al cosmodromo e nelle aziende cittadine del comparto aerospaziale.
Il sindaco della città è nominato dal presidente russo in accordo con il presidente kazako. Sputnik ha intervistato il sindaco di Baikonur Konstantin Busygin in occasione del sessantesimo anniversario del viaggio nello spazio di Yury Gagarin.
© Sputnik . Sergei Mamontov / Vai alla galleria fotograficaIl sindaco di Baikonur Konstantin Busygin
Il sindaco di Baikonur Konstantin Busygin - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Il sindaco di Baikonur Konstantin Busygin
Il 9 aprile dal cosmodromo di Baikonur sarà effettuato un lancio pilotato verso la Stazione spaziale internazionale. Tuttavia, per via delle restrizioni dovute alla pandemia non sono accorsi turisti, delegazioni straniere e non sono state ammesse a Baikonur nemmeno le famiglie degli astronauti, come invece l’anno scorso. Come sta vivendo la città l’emergenza sanitaria?
— È difficile. Sin dal primo giorno abbiamo adottato rigide misure per il contenimento dei contagi. Sebbene i nostri concittadini abbiano dimostrato una certa riluttanza, siamo però riusciti ad evitare un’ampia diffusione dell’infezione. Abbiamo di fatto interrotto qualsivoglia contatto con l’esterno. Nella città potevano entrare soltanto i residenti o i dipendenti delle aziende cittadine e comunque residenti nel circondario di Baikonur. Dunque, sin da subito abbiamo ridotto le possibilità di portare il virus all’interno della città.
Come altrove, anche qui è obbligatorio indossare le mascherine e mantenere il distanziamento sociale. Dalle 22 fino al mattino, inoltre, vige il coprifuoco. La città era vuota, si vedevano in giro soltanto cani e gatti. Sono state effettuate costanti disinfezioni dei locali e delle strade.
Di conseguenza, rispetto ad altre aree siamo riusciti ad affrontare bene la pandemia. Al momento su un bacino urbano di 76.000 persone a cui si aggiungono i 5.000 abitanti del villaggio Akay e i circa 15.000 di Toretam, soltanto 14 persone sono ospedalizzate per COVID-19 e 48 sono in isolamento domiciliare.
Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 04.10.2020
Putin sottolinea che il cosmodromo di Baikonur ha inaugurato l'era spaziale per l'umanità
Nel complesso, tutti i casi di contagio sono importati dall’esterno. Il 9 aprile si terrà il lancio, ci saranno molti ospiti. Quindi, chiaramente, tra due settimane prevediamo nuovamente un aumento dei contagi.
Stiamo vaccinando la popolazione. La Russia ci sta fornendo i vaccini soltanto per i cittadini russi, pertanto chiediamo alla parte kazaka di accelerare le forniture dei vaccini per i cittadini kazaki, altrimenti non riusciremo a conseguire l’immunità di gregge all’interno della città.
Qual è la portata dei danni economici causati alla città dal calo dei flussi turistici e diplomatici?
— Per il lancio arriveranno in città 2.000 persone dando un bel da fare a hotel, ristoranti e negozi. Solitamente durante la campagna di lancio la città prende vita. Purtroppo per via delle restrizioni imposte dalla pandemia, l’anno scorso non ci sono stati ospiti e questo ha generato un calo dei ricavi.
Quanto alle perdite del bilancio cittadino per via del coronavirus, nel 2020 il volume complessivo di gettito non incassato si è attestato a 197,8 milioni di rubli (poco più di 2 milioni di euro). Per compensare la perdita dal bilancio federale sono stati stanziati degli incentivi destinati al sostentamento delle strutture cittadine legate alla locazione del cosmodromo.
Nonostante le difficoltà, non abbiamo mai interrotto l’erogazione degli stipendi ai dipendenti pubblici. Per aiutare i cittadini e le imprese sono stati previsti ristori, sono stati dimezzati gli affitti per i locali destinati a uso non abitativo.
A consuntivo 2020 abbiamo aperto 48 nuove imprese nel settore dei servizi, del commercio, della ristorazione, anche con il servizio di consegna a domicilio. Prima della pandemia non si era mai visto un’esplosione simile nel numero di nuove attività.
© Sputnik . Roscosmos / Vai alla galleria fotograficaLancio del razzo Soyuz-2.1 A con la nave spaziale Soyuz MS-18 dal cosmodromo di Baikonur
Lancio del razzo Soyuz-2.1 A con la nave spaziale Soyuz MS-18 dal cosmodromo di Baikonur - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Lancio del razzo Soyuz-2.1 A con la nave spaziale Soyuz MS-18 dal cosmodromo di Baikonur
In occasione della Giornata dell’astronauta saranno rimosse le restrizioni legate alla pandemia?
— L’insieme delle misure sarà in vigore fino al 12 aprile 2021. La situazione sanitaria in città è tale che siamo riusciti a rimuovere le misure più rigide quasi completamente. Rimangono in vigore l’obbligo di indossare le mascherine e il divieto di assembramenti in locali chiusi, ma questi provvedimenti non ostacolano i festeggiamenti all’esterno.
Quali eventi sono previsti per questa giornata?
— Il 9 aprile da Baikonur sarà lanciato un missile con una navicella pilotabile chiamata Yury Gagarin.
Il 10 aprile sulla Rampa Gagarin avranno luogo un evento collettivo di celebrazione, una corsa e alcune competizioni di atletica leggera. Nella piazza centrale della città si terrà un concerto. L’11 aprile in tutte le strutture sportive della città saranno organizzate importanti competizioni sportive.
Nella giornata della massima celebrazione, il 12 aprile, i cittadini si recheranno presso la Rampa Gagarin, al museo del cosmodromo e alla casa-museo di Gagarin. Sempre quel giorno in città presso il monumento a Gagarin si terrà una manifestazione per commemorare l’evento. La sera nella piazza centrale avrà luogo il flashmob Poekhali! e un grande concerto. I festeggiamenti si concluderanno con lo sparo di colpi di cannone a salve.
— Quali personaggi famosi prenderanno parte ai festeggiamenti?
— È stata confermata la visita del primo ministro kazako Askar Mamin, del presidente di Roscosmos Dmitry Rogozin. A lui vorrei dedicare un ringraziamento particolare perché grazie al signor Rogozin siamo riusciti a stringere un accordo con Roscosmos e ora possiamo portare a vedere un lancio 300 bambini per volta. Prima capitava che gli abitanti di Baikonur vivessero per tutta la vita in queste zone senza mai aver visto un missile.
Il numero di lanci dal cosmodromo di Baikonur è in calo, sono stati interrotti i lanci dei missili Zenit. Nel 2025 si concluderanno i lanci di Proton, invece di due piattaforme per i Soyuz ne è rimasta una. Quale futuro ci si aspetta per questa città?
— La città è costruita per garantire la sussistenza del cosmodromo. Pertanto, a mio avviso, il futuro della città è, almeno fino al 2025, legato all’aerospazio. Entro il 2028 tutti i moduli pilotabili russi saranno comunque realizzati a Baikonur.
Nespoli durante l'addestramento a Baikonur
Nespoli durante l'addestramento a Baikonur - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Nespoli durante l'addestramento a Baikonur
La piattaforma Zenit è stata riqualificata nel progetto Bayterek (Rampa di Nazarbaev). Da quest’anno il progetto ha beneficiato del finanziamento per la ricostruzione in vista dei lanci dei missili Soyuz-5.
Dunque, nella seconda metà degli anni 2020 Baikonur disporrà di due tipologie di missili che potranno portare in orbita la maggior parte delle navicelle spaziali esistenti.
Sono convinto che nel 2050 la Russia prorogherà i contratti di locazione del cosmodromo. Questa città senza l’aerospazio non ha un futuro. È una città che vive per lo spazio e grazie allo spazio. Nel caso in cui i lanci spaziali si interrompessero, potremo soltanto spegnere la luce e andarcene. Ma sono convinto che questo non accadrà mai, che la Russia non lascerà mai Baikonur perché è un pezzo della nostra storia.
Da qui è passata la storia dell’astronautica: il primo satellite, il primo uomo nello spazio. Tutte le prime volte dello spazio sono passate da qui. Potremmo davvero definire Baikonur la “capitale mondiale dell’astronautica”. Baikonur dovrebbe puntare anche sul turismo. Prendiamo l’esempio del corpo centrale del cosmodromo dove sono conservati un missile Energia e due navicelle Buran. Sono pezzi di storia. Dovrebbero essere esposti in un complesso museale.
In passato i dipendenti che abitavano fuori città si recavano al cosmodromo in treno. Oggi passano gli autobus, quindi non c’è più bisogno dei treni. Perché non dare in concessione i treni agli esercenti commerciali? Potrebbero utilizzare un vagone del treno come ristorante che viaggia lungo un percorso turistico alla scoperta del cosmodromo.
Quali sono i progetti per lo sviluppo turistico della città?
— Anzitutto servono nuovi hotel. È in conclusione la prima fase di ristrutturazione dell’hotel Rossiya che verrà utilizzato prevalentemente a scopi turistici con il nuovo nome di Hotel Galaktika. Dovremo anche definire dei percorsi turistici. Infatti, in molti non sanno come raggiungerci. Alcuni anni fa eravamo collegati con Mosca da due voli di linea a settimana, mentre ora ci sono solo charter.
Launch of the Soyuz-2.1a rocket carrier with the Progress MS-16 cargo ship from the Baikonur Cosmodrome - Sputnik Italia, 1920, 28.02.2021
Russia lancia in orbita il primo satellite Arktika-M da Baikonur - Video
La città ha una doppia anima: kazaka e russa. Questo si riflette sia a livello amministrativo sia nella polizia. In che modo si riesce a ripartire i poteri?
— La vera autorità è una sola ed è quella russa. La parte kazaka non ci limita in alcun modo nel nostro lavoro. Gli enti kazaki che sono presenti in città collaborano strettamente con noi su ogni questione. La polizia kazaka opera soprattutto ad Akay e Toretam. A Baikonur città, invece, opera soltanto la polizia russa.
Nel caso in cui venisse fermato un cittadino kazako, la gestione della sua pratica viene trasmessa alla polizia kazaka. Se vengono arrestati un cittadino russo e uno kazako, essi andranno giudicati da giudici diversi, ma i due tribunali coopereranno strettamente per risolvere la questione.
Quali sono i progetti che desidera attuare a breve termine?
— In 3 anni siamo riusciti a costruire un’area svago sulla costa, un centro di addestramento cinefilo con uno spazio per gli allenamenti e una struttura ricettiva per animali domestici.
Artista italiano realizza enorme volto di Juri Gagarin su palazzo a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 31.08.2019
Artista italiano realizza enorme volto di Yuri Gagarin su palazzo a Mosca
Abbiamo in previsione la ristrutturazione del cinema per la quale abbiamo già prenotato infrastrutture digitali più all’avanguardia.
In tutto abbiamo all’attivo una ventina di progetti in varie fasi di sviluppo. Qui abbiamo il sole per 365 giorni l’anno. Per questo, stiamo esortando i nostri imprenditori a sviluppare attività agricole in serra. Abbiamo calcolato che gli abitanti di Baikonur consumano 2 milioni di uova l’anno. Basterebbe costruire un allenamento di pollame per garantirsi l’approvvigionamento di uova.
Collaboriamo con un’azienda che intende sfruttare la steppa circostante per dispiegare pannelli solari da destinare alla produzione di energia elettrica.
Intendiamo dare nuova vita al comparto locale di produzione della carne, è stato costruito uno stabilimento per la creazione di prodotti da forno con nuovi macchinari e forni all’avanguardia. È stato avviato il dialogo per l’apertura a Baykonur di un McDonald’s, ma la catena apre nuovi ristoranti soltanto in città con più di 250.000 abitanti. Pertanto, stiamo dialogando anche con altre catene di ristorazione. Per me il punto focale è che questi progetti consentono di creare nuovi posti di lavoro. Da noi il centro per l’impiego conta soltanto 600 disoccupati.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала