Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La "terribile verità" sui missili americani secondo The National Interest

© AP Photo / Robert BurnsMockup of a Minuteman 3 nuclear missile used for training by missile maintenance crews is seen at F. E. Warren Air Force Base, Wyo. (File)
Mockup of a Minuteman 3 nuclear missile used for training by missile maintenance crews is seen at F. E. Warren Air Force Base, Wyo. (File) - Sputnik Italia, 1920, 11.04.2021
Seguici su
Gli Stati Uniti si troveranno presto ad affrontare una situazione in cui si ritroveranno ad avere missili balistici intercontinentali obsoleti di mezzo secolo fa. Lo sostiene l'analista Peter Huessy in un articolo per la rivista americana The National Interest.
L'autore dell'articolo ha criticato i sostenitori del programma per il prolungamento del servizio dei missili Minuteman III ed ha sottolineato la necessità di attuare un progetto per creare nuovi missili strategici nucleari. Secondo l'analista, i missili Minuteman III sono già stati aggiornati due volte alla fine degli anni '90 e all'inizio degli anni 2000 per aumentare la loro durata fino al 2030.
"Purtroppo la vita di Minuteman III non può più essere prolungata", ha scritto l'esperto.
L'intero sistema dei missili balistici intercontinentali deve essere migliorato: infrastrutture, centri di comando e controllo e produzione industriale. Secondo Huessy, il "più economico" programma di estensione della vita dei missili balistici Minuteman III non tiene conto del costo di queste componenti critiche.
Il vice capo del Joint Chiefs of Staff (Stato Maggiore Congiunto) delle forze armate statunitensi, il generale John Hyten, ha spiegato che i vecchi missili di sessant'anni fa cominceranno a sgretolarsi tra una decina d'anni. Questa idea è pienamente condivisa dal capo del comando strategico degli Stati Uniti, l'ammiraglio Charles Richard. Entrambi hanno sottolineato che se l'esercito americano non viene modernizzato, l'attuale sistema di missili balistici intercontinentali si arrugginirà letteralmente, ammonisce l'articolo.
"Il programma di prolungamento della durata del missile Minuteman III non è in grado di fornire la capacità deterrente richiesta dal Comando strategico. Lascerà l'America con mezzo secolo di tecnologia obsoleta che porterà al paese molti problemi tecnici, finanziari e materiali", ha riassunto l'autore dell'articolo.
In precedenza l'esercito russo aveva testato con successo un missile anti-balistico.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала