Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Irlanda del Nord, settima notte di proteste: polizia usa gli idranti contro la folla - Video

Proteste a Belfast - Sputnik Italia, 1920, 09.04.2021
Seguici su
Le proteste in Irlanda del Nord sono iniziate una settimana fa, dopo che le autorità si sono rifiutate di perseguire 24 membri del partito dello Sinn Fein per aver infranto le restrizioni anti-Covid e aver partecipato all'affollata cerimonia funebre di un veterano dell'IRA nell'estate del 2020.
La polizia ha disperso i manifestanti con cannoni ad acqua a Belfast, con le manifestazioni di massa che nei distretti lealisti hanno colpito l'enclave britannica per la settima notte consecutiva.
La folla, stando ai rapporti delle forze dell'ordine, avrebbe lanciato petardi e pietre contro gli ufficiali.

​Le proteste in Irlanda del Nord

La controversia è iniziata lo scorso anno, quando oltre 2.000 persone hanno partecipato al funerale di Bobby Storey, un veterano dell'Esercito repubblicano irlandese provvisorio (IRA), che ha combattuto per la secessione del Paese dal Regno Unito.
Autobus dato alle fiamme a Belfast - Sputnik Italia, 1920, 08.04.2021
Sesto giorno di proteste in Irlanda del Nord: a Belfast bus dato alle fiamme in centro - Video
Alla cerimonia hanno partecipato anche politici del partito repubblicano Sinn Fein, tra cui il vice primo ministro Michelle O'Neill.
Tuttavia, le tensioni vere e proprie hanno avuto inizio la scorsa settimana, quando la Procura di Belfast ha annunciato che avrebbe rinunciato a procedere contro i politici per aver infranto le restrizioni del Covid-19.
Ciò ha portato a una grande ondata di proteste tra i ranghi dei lealisti. Tutti i principali partiti filo-britannici hanno chiesto le dimissioni del capo della polizia della PSNI, mentre molti cittadini hanno cominciato a riversarsi nelle strade, dando vita a scontri con la polizia.
Allo stesso tempo, i disordini sono scaturiti dalle preoccupazioni che molte persone condividono sul Protocollo dell'Irlanda del Nord (una parte dell'accordo Brexit tra Londra e Bruxelles), poiché varie merci richiedono ora controlli e certificazioni aggiuntivi per essere spediti in Irlanda del Nord da altri parti del Regno Unito.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала