Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Voleva salvare il mondo, invece è diventato un meme – parla l’eroe del canale di Suez

© SputnikCanale di Suez bloccato
Canale di Suez bloccato - Sputnik Italia, 1920, 08.04.2021
Seguici su
L'uomo che di fatto è stato determinante nel liberare la gigantesca nave portacontainer che insabbiandosi di traverso nel canale di Suez ha interrotto il commercio globale, ha confessato alla stampa che non si aspettava di divenire un meme di scherno su internet. Lasciando intendere che avrebbe preferito piuttosto un minimo di gratitudine.
L'immagine che mostra un piccolo escavatore che scava sabbia e fango per liberare la Ever Given, la nave che insabbiandosi di traverso nel canale di Suez il 23 marzo ha mandato in tilt per settimane il commercio mondiale, è diventata un meme su internet.
Una nave enorme da una parte, un piccolo escavatore e un’omino all’interno.
Un’immagine paradossale che ha scatenato l’ilarità del web.
Ma quell’omino ha nome e cognome, si chiama Abdel-Gawad, ha 28 anni, e per ben 6 giorni ha avuto poco da ridere per liberare quella enorme nave.
​Il giovane ha rivelato di aver lavorato instancabilmente per tutto il tempo, dormendo solo tre ore al giorno, rivelando che la sua più grande paura era che, invece di rimettere a galla il gigante, questi piuttosto si destabilizzasse e gli cadesse addosso.
​"Se osservate le dimensioni della nave e le dimensioni dell'escavatore, capite che è assolutamente terrificante. Altri due operai che sono arrivati sulla scena un paio di giorni dopo, erano troppo spaventati per lavorare direttamente sotto la nave con gli escavatori", ha detto.
Il giovane ha rivelato che non ha gradito la pletora di battutine sul suo lavoro ed il fatto di essere divenuto un meme e una barzelletta, ma si sente orgoglioso del ruolo svolto per liberare la nave e che gli sarebbe piaciuto che qualcuno avesse riconosciuto l’impresa e avesse detto "Ce l’ha fatta!".

Ever Given: una settimana di passione

​Ever Given si è bloccata il 23 di marzo a 150 chilometri dall'inbocco del Canale di Suez ed è stata rimessa a galla il 29 marzo e il traffico nel Canale di Suez è ripreso il giorno successivo. Secondo il quotidiano Lloyd's List, ogni giorno di blocco ha avuto un impatto stimato in circa 9,6 miliardi di dollari in merci non consegnate.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала