Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Paesi Bassi, pianificava attentato in un centro vaccinazioni: polizia arresta 37enne

© flickr.com / Bas BogersAgenti di polizia olandesi
Agenti di polizia olandesi - Sputnik Italia, 1920, 08.04.2021
Seguici su
Il sospetto stava pianificando di far esplodere un ordigno all'interno del municipio di Den Helder, nei Paesi Bassi settentrionali.
Le forze dell'ordine nei Paesi Bassi hannpo reso noto di aver arrestato intorno alla metà di marzo un uomo di 37 anni, accusato di aver pianificato un attacco terroristico in un centro di vaccinazione a Den Helder, nella provincia dell'Olanda Settentrionale.
Lo hanno riferito i pm incaricati delle indagini in una dichiarazione rilasciata quest'oggi alla stampa:
"Il 18 marzo, un uomo di 37 anni di Den Helder è stato arrestato perché sospettato di aver tentato di commettere un attentato terroristico", si legge nella nota.
Si segnala che l'attentatore aveva in programma di organizzare un'esplosione nell'edificio dell'amministrazione comunale di Den Helder, dove ora si trova il centro di vaccinazione contro il coronavirus.
"Il sospetto mirava a intimidire la popolazione e distruggere le strutture economiche e sociali del paese. Secondo l'ufficio del procuratore dello stato, ha compiuto un tentativo estremamente brutale di sabotare il più importante processo statale, vale a dire, un programma di vaccinazione coordinato a livello nazionale", il ha detto l'ufficio del procuratore.
Dal momento del suo arresto, il sospetto è stato posto sotto custodia cautelare.
Il 3 marzo scorso un ordigno esplosivo era esploso in un centro di test Covid-19 a Bovenkarspel, nella provincia dell'Olanda settentrionale.

Il rapporto sugli effetti collaterali del vaccino in Olanda

Lo scorso 16 di marzo il Centro olandese di farmacovigilanza Lareb ha pubblicato un rapporto nel quale venivano riportate 10.887 segnalazioni su effetti collaterali emersi dopo l'iniezione di un vaccino anti-Covid.
In totale si tratta di oltre 57mila effetti collaterali, i più comuni dei quali sono dolori muscolari, mal di testa, malessere, stanchezza, brividi, nausea.
La stragrande maggioranza dei casi erano stati registrati in relazione al vaccino Pfizer/BioNTech (8.853 casi), mentre in misura minore per AstraZeneca (1.210) e Moderna (708).
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала