Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuovo libro spiega come è stata assassinata una famosa mummia

© Foto : Ulster MuseumLa mummia Takabuti
La mummia Takabuti - Sputnik Italia, 1920, 07.04.2021
Seguici su
Un libro di recentissima pubblicazione spiega come la famosa mummia Takabuti dovrebbe essere stata assassinata oltre 2.600 anni fa.
In precedenza si riteneva che Takebuki, giovane donna egizia vissuta nell'odierna Luxor, fosse stata uccisa con un coltello.
Ma la professoressa Rosalie David dell'Università di Manchester e la professoressa Eileen Murphy Queen's University Belfast hanno un'altra teoria, che prevede che la donna sia stata uccisa da un'ascia militare scagliatale alle spalle dal suo aggressore.
Questo è quanto sostengono nel loro libro intitolato 'The Life and times of Takabuti in ancient Egypt: investigating the Belfast mummy', pubblicato da Liverpool University Press. Lo riporta il sito dell'Università di Manchester.
L'assassino potrebbe essere stato un soldato assiro ma, visto che l'ascia era in dotazione anche all'esercito egiziano, la donna potrebbe essere stata vittima del 'fuoco amico'.
CC BY-SA 3.0 / Notafly / La mummia Takabuti
La mummia Takabuti - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
La mummia Takabuti
A giudicare dalla profondità e dall'incisività della ferita. almeno la donna dovrebbe aver sofferto poco, morendo rapidamente.
"È in qualche modo confortante sapere che la morte di Takabuti, sebbene violenta, è stata rapida e che lei probabilmente non ha sofferto a lungo. Ma gli antichi egizi spesso sopravvivevano fino alla mezza età, quindi la tragedia della sua morte in così giovane età è dura. Abbiamo lavorato così tanto con lei che è difficile non sentirsi vicini a lei come persona", ha dichiarato la professoressa David. 
Sono stati analizzati minuscoli frammenti provenienti dal corpo della mummia, sottoposti a una serie di tecniche, tra cui analisi del DNA, raggi X, scansioni TC, analisi dei capelli e dei materiali di imballaggio della mummificazione, proteomica e datazione al radiocarbonio, che hanno permesso di capire che quando è morta Takabuti era una giovane dona in salute, tra i 20 e i 30 anni.
Il titolo di Takabuti, scritto sulla sua bara, indica che era una donna sposata che sovrintendeva a una famiglia importante. La cura mesa nella sua sepoltura indica che era molto amata dai suoi familiari.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала