Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Polizia di Washington pubblica foto del coltello brandito nell’attacco al Campidoglio di venerdì

© REUTERS / TOM BRENNERUn carro attrezzi traina l'auto usata per speronare una barricata della polizia fuori dal Campidoglio degli Stati Uniti a Capitol Hill, Washington, 2 aprile 2021.
Un carro attrezzi traina l'auto usata per speronare una barricata della polizia fuori dal Campidoglio degli Stati Uniti a Capitol Hill, Washington, 2 aprile 2021. - Sputnik Italia, 1920, 06.04.2021
Seguici su
Venerdì scorso un uomo di 25 anni è stato colpito a morte dagli agenti del Dipartimento di Polizia Metropolitana (MPD) dopo essersi scagliato con la sua auto contro una barricata di sicurezza nei pressi di Capitol Hill e aver brandito un coltello contro gli agenti della polizia del Congresso.
Secondo Yogananda Pittman, capo della polizia del Congresso degli Stati Uniti (USCP), il sospetto brandiva un coltello e si è lanciato contro gli ufficiali dell'USCP prima che venissero sparati i colpi.
Lunedì l'MPD ha rilasciato un comunicato in cui si precisa che il sospetto di 25 anni Noah Green ha "intenzionalmente" colpito due agenti durante l'attacco intorno alle 13:00. venerdì, ora locale.
"Il sospetto è uscito dal veicolo armato di un grosso coltello e ha caricato verso un altro agente di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti", si legge nel comunicato del MPD. "Un ufficiale ha scaricato la sua arma di servizio colpendo il sospettato".
Una foto dell'arma di Green è stata inclusa nel comunicato.
© Metropolitan Police DepartmentSubito dopo le 13:00, un sospetto alla guida di una berlina blu è entrato nel cancello nord di Constitution Avenue e ha investito intenzionalmente due agenti di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti in servizio con il suo veicolo. Il sospetto ha poi speronato il veicolo contro la barricata di blocco. Il sospetto è uscito dal veicolo armato di un grosso coltello e ha caricato verso un altro agente di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti. L'ufficiale ha scaricato la sua arma di servizio colpendo l’aggressore. (2 aprile 2021)
Subito dopo le 13:00, un sospetto alla guida di una berlina blu è entrato nel cancello nord di Constitution Avenue e ha investito intenzionalmente due agenti di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti in servizio con il suo veicolo. Il sospetto ha poi speronato il veicolo contro la barricata di blocco. Il sospetto è uscito dal veicolo armato di un grosso coltello e ha caricato verso un altro agente di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti. L'ufficiale ha scaricato la sua arma di servizio colpendo l’aggressore. (2 aprile 2021) - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Subito dopo le 13:00, un sospetto alla guida di una berlina blu è entrato nel cancello nord di Constitution Avenue e ha investito intenzionalmente due agenti di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti in servizio con il suo veicolo. Il sospetto ha poi speronato il veicolo contro la barricata di blocco. Il sospetto è uscito dal veicolo armato di un grosso coltello e ha caricato verso un altro agente di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti. L'ufficiale ha scaricato la sua arma di servizio colpendo l’aggressore. (2 aprile 2021)
William "Billy" Evans, un agente di 41 anni dell'USCP, in servizio da 18, è deceduto in ospedale per lesioni subite dopo essere stato investito venerdì.
L'altro agente coinvolto nell'incidente "è stato ricoverato in ospedale per ferite gravi ma non mortali, ed è stato successivamente dimesso".
L'indagine in corso è gestita dagli investigatori della squadra omicidi e dell'ufficio degli affari interni dell'MPD, nonché dal personale dell'USCP e dall’FBI.
La polizia di Campidoglio sul posto dell'incidente - Sputnik Italia, 1920, 03.04.2021
Rapporti su aggressore del Campidoglio, soffriva di "terribili disturbi", la CIA lo cercava
Un funzionario statunitense ha dichiarato sabato all'Associated Press che gli investigatori stanno ancora cercando di individuare un possibile movente e si sono concentrati sulla salute mentale di Green. Secondo quanto riferito, la famiglia di Green ha detto agli investigatori che il 25enne stava sperimentando pensieri sempre più deliranti prima dell'aggressione del 2 aprile.
I post sui social media, poi rimossi da Green, spiegano in dettaglio che aveva avuto una serie di problemi negli ultimi anni, inclusa la perdita del lavoro "a causa di afflizioni".
In un post su Instagram, Green ha affermato di essere stato vittima di molteplici irruzioni in casa, intossicazioni alimentari, aggressioni, "operazioni in ospedale e controllo della mente".
"Chiedo solo che i cittadini continuino a mantenere nelle proprie preghiere la polizia del Campidoglio degli Stati Uniti e le loro famiglie", ha osservato Pittman la scorsa settimana, precisando che il dipartimento sta attraversando un periodo "estremamente difficile" a partire dalla mortale rivolta del 6 gennaio a Capitol Hill.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала