Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gustosi e salutari: 5 prodotti che contengono più vitamina C delle arance

CC BY-SA 4.0 / G.steph.rocket / Mediterranean diet foods (cropped photo)Блюда традиционной средиземноморской диеты
Блюда традиционной средиземноморской диеты - Sputnik Italia, 1920, 04.04.2021
Seguici su
Domenica 4 aprile si celebra la Giornata internazionale della vitamina C. Anche se a tutti è noto che gli agrumi come l'arancia o il limone ne sono ricchi, esistono anche altre fonti da cui attingere questa vitamina. Ecco quali sono.
La quantità giornaliera raccomandata di vitamina C è compresa tra 40 e 100 milligrammi, secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità. L'arancia ne contiene circa 50 mg ogni 100 grammi, mentre il limone ne fornisce circa 40 mg, tuttavia alcuni frutti e verdure hanno una maggiore concentrazione di acido ascorbico.
Ad esempio i peperoni rossi contengono circa 150 mg di vitamina C per 100 grammi. Sono anche ricchi di fibre, fosforo e zinco, tra gli altri microelementi, ed hanno proprietà antiossidanti, impedendo l'ossidazione delle cellule del corpo: detto in altri termini ostacolano il processo di invecchiamento e riducono il rischio di malattie.
I broccoli, a loro volta, contengono 110 mg di acido ascorbico per 100 grammi, anche se è consigliabile mangiarli crudi per ricavarne il massimo. Questo ortaggio si distingue anche per il suo alto contenuto di minerali, antiossidanti e fibre. Allo stesso tempo, ha pochissime calorie, quindi può essere di grande aiuto per coloro che cercano di perdere i chili di troppo. 
Formaggio e vino - Sputnik Italia, 1920, 11.12.2020
Scienziati rivelano gli alimenti che rallentano l'invecchiamento cerebrale
Il prezzemolo è anche un'ottima fonte di vitamina C. Questa erba aromatica contiene 133 mg di acido ascorbico per 100 grammi. In effetti è uno degli alimenti più ricchi di vitamina C: un cucchiaio di prezzemolo tritato contiene più acido ascorbico di due arance. Come con i broccoli, è auspicabile scegliere il prezzemolo fresco e non secco per poter godere il massimo beneficio.
Le fragole non sono solo deliziose, ma sono anche ricche di acido ascorbico: contengono circa 60 mg di vitamina C per 100 grammi. Possono essere consumate sia nella loro forma naturale che in frullati e insalate.. Va notato che contengono pochissime calorie, solo 40 kcal per 100 grammi, in quanto sono costituite per il 90% da acqua.
Con i suoi 61 mg di acido ascorbico per 100 grammi, la papaya è consigliata anche a chi vuole assumere più vitamina C quotidianamente. Questo frutto tropicale originario del Messico è anche un buon diuretico e aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari grazie al fatto che è ricco di un flavonoide chiamato criptoxantina.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала