Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, tassisti insultano non vedente e le negano passaggio, ora Uber le deve 1 milione di dollari

© Depositphotos / SerezniyCane guida con una ragazza
Cane guida con una ragazza - Sputnik Italia, 1920, 02.04.2021
Seguici su
Uber dovrà pagare un risarcimento di oltre un milione di dollari a una donna cieca della California, che i tassisti si sono rifiutati di trasportare in14 diverse occasioni.
Lisa Irving ha citato in giudizio la compagnia nel 2018, dopo che si era vista rifiutare per 14 volte una corsa prenotata ed era stata soggetta ad insulti da parte dei conducenti di Uber, che non volevano portarla in macchina con il suo cane guida.
Uber, a sua volta, ha dichiarato che i tassisti sono lavoratori autonomi e l'azienda non si assume le responsabilità per i loro gesti discriminatori.
L'American Arbitration Association (AAA) ha stabilito che "a prescindere dal fatto se il conducente sia un dipendente o un lavoratore autonomo, Uber deve agire in conformità con l'Americans with Disabilities Act (ADA)".
Questa normativa federale prevede che la compagnia che presta servizi di trasporto è tenuta a garantire l'accesso equo e giusto ai servizi, anche alle persone accompagnate da cani guida.
"Uber è responsabile di ciascuno di questi incidenti ai sensi dell'ADA come interpretato dal dipartimento di Giustizia, nonché per la supervisione contrattuale di Uber sui suoi conducenti e per la sua incapacità di prevenire la discriminazione attraverso un'adeguata formazione dei suoi lavoratori", afferma un documento dell'associazione.

Multa salata per Uber

Lo studio legale Peiffer Wolf, che rappresenta gli interessi di Irving, ha annunciato che l'azienda dovrà risarcirla di oltre un milione di dollari.
"Il gigante del ride sharing Uber è stato condannato a pagare oltre 1 milione di dollari a Lisa Irving", si legge un comunicato dello studio legale.
 
Uber è un servizio di ride sharing che permette di prenotare un taxi privato. L'azienda è stata fondata nel 2009 e ha sede a San Francisco. Oggi i servizi Uber sono disponibili in più di 100 città in tutto il mondo. L'azienda riceve dai tassisti una commissione del 20% da ogni ordine.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала