Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Paura sulla Roma-Lido: cavi elettrici sul treno, fumo e passeggeri in fuga - video

© Foto : Cha già JoséStazione di Ostia Centro
Stazione di Ostia Centro - Sputnik Italia, 1920, 02.04.2021
Seguici su
Fumo e paura sulla tratta Roma-Lido per il cedimento dei cavi elettrici del treno, che ha causato un principio di incendio. “Piove sul bagnato”, il commento dei pendolari che da anni denunciano i disservizi della linea locale.
L’incidente è avvenuto attorno all’ora di pranzo poco prima della stazione di Tor di Valle. Un cavo di alimentazione della linea aerea ha ceduto, con scoppi, fumo e un piccolo principio di incendio.
Il macchinista ha fermato il treno, consentendo così ai passeggeri di scendere dal mezzo. Tanta la paura, ma per fortuna nessun ferito.
“Piove sul bagnato per la disgraziata linea che unisce Roma a Ostia”, si legge sulla pagina Facebook di Odisseaquotidiana, che raccoglie le voci degli utenti dei mezzi pubblici di Roma. "Quasi un mese fa l'assessore alla mobilità regionale, Mauro Alessandri, annunciava il favoloso piano di potenziamento della ferrovia Roma-Lido. “Oggi che un treno è stato avviluppato dai cavi dell'alta tensione, i lavori a che punto sono?”
L’assessore si è recato sul posto, precisando in una nota di attendere dall’Atac una relazione dettagliata.
Alessandri ha detto di voler proporre "l'istituzione di una commissione di inchiesta tra tecnici del Ministero, della Regione e di Atac che non si limiti all'accaduto, ma valuti l'opportunità di interrompere immediatamente la linea al fine di realizzare i lavori di risanamento o sostituzione canalone porta cavi (euro 9 milioni), rinnovo dell'armamento dell'intera tratta, compresi deviatoi (euro 40 milioni), potenziamento e risanamento della linea elettrica di contatto (euro 14 milioni) per un totale di 63 milioni di euro".
"Quanto accaduto oggi non deve ripetersi mai più", ha concluso. 

Bonelli (Verdi): "Trasporto pubblico in fiamme, ma non è colpa di Nerone"

Il leader dei Verdi, Angelo Bonelli, denuncia "da pendolare un disastro che provoca disgusto e vergogna". E si chiede: "Qualcuno si dimetterà?"

Calenda: "Pomeriggio di ordinaria follia"

Su quanto accaduto è intervenuto anche Carlo Calenda, il leader di Azione in corsa per il Campidoglio, parlando di “un pomeriggio di ordinaria follia”.
"Come i rifiuti, il trasporto pubblico romano è nel caos più totale. La prossima settimana presentiamo il nostro piano sulla mobilità".
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Carlo Calenda (@carlocalenda)

Elezioni a Roma

A Roma nel 2021 sono in programma le elezioni municipali. Dopo lo slittamento dovuto al perdurare dell'emergenza covid il voto è atteso in autunno, in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала