Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Belgio, scontri e violenze a Bruxelles per un falso concerto dei Daft Punk - Foto, video

© REUTERS / Yves HermanPolizia a Bruxelles, Belgio
Polizia a Bruxelles, Belgio - Sputnik Italia, 1920, 02.04.2021
Seguici su
Quella che avrebbe dovuto essere una manifestazione festosa e all'insegna dell'allegria si è ben presto trasformata in un teatro di scontro sociale.
La polizia belga è stata ieri costretta ad utilizzare gas lacrimogeni e cannoni ad acqua su migliaia di persone che ieri si erano radunate in un parco di Bruxelles per un falso concerto reunion dei Daft Punk, che si è poi rivelato essere un evento organizzato in occasione del pesce d'aprile.
In circa 20.000 si sono dai  appuntamento sui social per fare festa e in 5.000 si sono poi realmente presentati per assistere al concerto, nonostante gli organizzatori avessero pubblicizzato l'iniziativa specificando che si trattava di una bufala.
L'animosità della folla, tuttavia, ha costretto centinaia di poliziotti ad intervenire, utilizzando tattiche antisommossa per disperdere la folla, che nel frattempo aveva iniziato a lanciare bottiglie e sassi contro le forze dell'ordine al grido di "libertà".
Sul web hanno immediatamente iniziato a circolare delle immagini amatoriali che mostrano le cariche della polizia e il fuggifuggi della folla.
​"Siamo tutti depressi. Avrò 18 anni tra due settimane, vogliamo approfittare della nostra giovinezza. Non siamo venuti per infastidire la polizia, ma per dimostrare che anche noi abbiamo una vita e vogliamo godercela", ha dichiarato Amelie, una studentessa intervistata da un reporter del New York Post.
Una ragazza con i tacchi alti - Sputnik Italia, 1920, 07.03.2021
Belgio, le lavoratrici del sesso scendono in piazza: "Basta divieti alle professioni di contatto"
Almeno cinque persone sono rimaste ferite, tra cui tre poliziotti e una donna che è stata colpita da un cavallo della polizia. Quattro persone sono state arrestate.
Il Belgio ha limitato i raduni all'aperto a gruppi di quattro persone con le ultime misure per il lockdown entrate in vigore la stessa settimana in seguito ad un nuovo picco di infezioni registrato a marzo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала