Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Operazione IRINI, italiani il nuovo Comandante e la nuova nave ammiraglia

© Operation EUNAVFOR MED IRINIAmmiraglio Fabio Agostini all’insediamento del nuovo Force Commander dell’Operazione EUNAVFOR MED IRINI, il Contrammiraglio della Marina Militare italiana, Stefano Frumento
Ammiraglio Fabio Agostini all’insediamento del nuovo Force Commander dell’Operazione EUNAVFOR MED IRINI, il Contrammiraglio della Marina Militare italiana, Stefano Frumento - Sputnik Italia, 1920, 01.04.2021
Seguici su
A partire da oggi il Contrammiraglio della Marina Militare Italiana Stefano Frumento sostituisce il Commodoro Mikropoulos e assume il comando in mare degli assetti aerei e navali nell'operazione EUNAVFOR MED IRINI.
Si è tenuta oggi la cerimonia di insediamento del nuovo Force Commander dell'Operazione EUNAVFOR MED IRINI, il Contrammiraglio della Marina Militare italiana Stefano Frumento che da oggi assume il Comando in mare degli assetti aerei e navali disponibili in sostituzione del Commodoro Mikropoulos della Marina greca.
Contestualmente la nave italiana San Giorgio sostituisce la flagship greca HS Aegean.
Alla cerimonia era presente l'Ammiraglio Fabio Agostini, Comandante dell'Operazione EUNAVFOR MED IRINI.
"L’Operazione IRINI ha appena concluso il suo primo anno di attività. Proprio in questi giorni il Consiglio dell’Unione europea ha esteso il mandato per altri due anni. Si tratta della riconferma della volontà dell’Unione europea di tener fede agli impegni presi nella Conferenza di Berlino sulla Libia e il riconoscimento del nostro efficace e imparziale lavoro nell’applicazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU" ha dichiarato l’Ammiraglio Fabio Agostini.
​Il Contrammiraglio Frumento, oltre ad avere svolto varie fasi della sua carriera nell’ambito delle Forze Speciali della Marina Militare italiana, ha comandato il pattugliatore Spica, la fregata Grecale e la portaeromobili Garibaldi.
Ha ricoperto inoltre incarichi presso l’Accademia Navale di Livorno, il Comando interforze per le Operazioni delle Forze Speciali e lo Stato Maggiore della Marina.

La differenza tra Operation Commander e Force Commander

Il Force Commander è il Comandante degli assetti (navali e aerei) schierati nell’area di operazione e agisce sotto l’autorità dell’Operation Commander. Viene nominato dal Consiglio dell’Unione europea su proposta dell’Operation Commander e dopo l’approvazione del Comitato militare dell’Ue. Nel ruolo di Force Commander, Italia e Grecia si alternano ogni sei mesi.
Il Force Commander italiano Frumento e il suo staff sono imbarcati sulla nave italiana San Giorgio. Mentre il Force Commander Mikropoulos era imbarcato sulla nave greca Aegean.

La missione IRINI e i risultati dopo un'anno

L’Operazione IRINI conta al momento su 4 navi, 6 aerei e un drone. In un anno di attività Operazione IRINI ha investigato oltre 2400 navi e ha monitorato 200 voli sospetti. Ha condotto 100 visite consensuali (i cosiddetti Friendly Approach) a bordo di mercantili e 9 ispezioni. L’Operazione monitora costantemente 25 porti e 16 aeroporti o strisce di atterraggio.
Nei giorni scorsi Josep Borrell è stato in visita in Italia per la celebrazione del primo anniversario dell'Operazione Ue Irini, strettamente legata alla situazione libica.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала