Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bonus Cultura, da oggi via alle domande per il buono da 500 euro ai neomaggiorenni

© Sputnik . Vladimir Vyatkin / Vai alla galleria fotograficaStudenti italiani
Studenti italiani - Sputnik Italia, 1920, 01.04.2021
Seguici su
Da oggi 1 aprile sarà possibile per i ragazzi che quest'anno compiono 18 anni presentare la domanda per accedere al cosiddetto Bonus 500 euro Cultura.
Anche quest'anno sarà possibile per i neo 18enni richiedere il Bonus Cultura fornito dallo Stato: da oggi sono aperte le domande per fare richiesta del bonus da 500 euro per l’acquisto di biglietti del cinema, musica, concerti, eventi culturali, libri, musei e tanto altro.
  • Il Bonus 500 cultura è un incentivo destinato a chi ha compiuto 18 anni.
  • Si tratta di un buono destinato ai giovani per spronarli ad avvicinarsi alla cultura, o ad aiutarli nell'acquisto di materiale di loro interesse educativo.
"Il Bonus cultura per i diciottenni è un’iniziativa di successo e un investimento importante che in questi anni ha visto crescere sia il volume dei giovani iscritti, arrivati a quasi 1,6 milioni, sia i fondi spesi che hanno superato i 730 milioni di euro. Risorse significative tanto più in questo momento di emergenza" ha dichiarato il Ministro della Cultura Dario Franceschini.
È possibile attivare il Bonus Cultura di 500 euro esclusivamente tramite la piattaforma 18app, direttamente dal sito www.18app.italia.it.

Come richiedere il Bonus 500 Cultura

Per richiedere il buono sarà necessario registrarsi sul sito www.18app.italia.it esclusivamente tramite SPID, e sarà possibile farlo da oggi 1 aprile fino al 31 agosto 2021. Il buono potrà essere speso entro il 28 febbraio 2022.
​Una volta completata la registrazione, potrai visualizzare il tuo portafoglio e spendere il Bonus Cultura 18app.

Le cifre dell'iniziativa

Dalla prima edizione a oggi si sono registrati circa 1,6 milioni di ragazzi che hanno speso in cultura oltre 730 milioni di euro.
Di questa cifra l’83% è stato speso per acquisto di libri, il 14% per concerti e musica mentre il restante 3% per le altre varie spese culturali previste.
Oltre al bonus cultura è stato erogato durante il 2020 anche il Bonus Internet, per l'acquisto di PC e tablet allo scopo di ridurre il divario tecnologico in Italia ed aiutare gli studenti in Dad.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала