Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Oggi vacciniamo tutti": 4000 persone credono all'invito su WhatsApp e vanno in ospedale a Siviglia

© REUTERS / Juan MedinaVaccinazione in una casa di riposo in Spagna
Vaccinazione in una casa di riposo in Spagna - Sputnik Italia, 1920, 01.04.2021
Seguici su
A Siviglia oltre 4mila persone sono arrivate al centro di vaccinazione senza prenotazione dopo aver visto un messaggio falso che girava su WhatsApp, secondo cui tutti avrebbero potuto ricevere il vaccino, riporta il giornale ABC.
In realtà circa 2mila persone hanno ricevuto il vaccino, dopo aver prenotato regolarmente la visita: tra di loro c'erano per lo più over80 avvisati in anticipo della necessità di recarsi al centro dal ministero della Salute.
Altre 4mila persone invece sono arrivate dopo aver preso per buono il messaggio bufala su WhatsApp.
A causa del caos creatosi è andata in tilt la procedura normale di accettazione dei pazienti per il vaccino, ed ora la Policia Nacional spagnola indaga sul caso.
Nel pomeriggio la Giunta dell'Andalusia aveva scritto un post su Twitter avvisando l'utenza che su WhatsApp si stava diffondendo un annuncio con informazioni false.
Troppo tardi, perchè davanti al centro di vaccinazione si era già radunata la folla.
 

Vaccinazione in Spagna

La campagna di vaccinazione in Spagna è stata avviata, come nel resto dell'UE, a fine dicembre. Stando agli ultimi dati del ministero della Salute del Regno, il numero di dosi del vaccino somministrate in Spagna è 8.342.155, con 2.797.015 persone che hanno già ricevuto entrambe le dosi.
Il Paese utilizza vaccini Pfizer/BioNtech, Moderna e AstraZeneca/Oxford. Inoltre, Madrid ha ordinato anche vaccini Janssen e Curevac.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала