Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

YouTube testerà da oggi la rimozione del contatore dei dislike

CC0 / / YouTube logo
YouTube logo - Sputnik Italia, 1920, 31.03.2021
Seguici su
La mossa della piattaforma video sembra però non essere piaciuta ad una vasta fetta di utenti, che ritengono invece tale funzione molto utile per individuare eventuali contenuti tossici o poco adatti.

YouTube ha annunciato oggi che inizierà a testare quello che potrebbe finire per essere un cambiamento significativo alla sua piattaforma video, testando  il funzionamento della stessa senza la visualizzazione pubblica dei dislike alle clip.

L'azienda afferma che eseguirà un "piccolo esperimento" in cui proverà alcuni modelli diversi in cui i conteggi dei Non mi piace non sono più mostrati, tuttavia  il pulsante del dislike non sarà rimosso

cucina - Sputnik Italia, 1920, 30.03.2021
‘Ndrangheta, fermato il latitante Marc Feren Claude Biart: pubblicava video di cucina su YouTube
La società ha annunciato i test su Twitter, spiegando ulteriormente in un post sul forum della community che l'obiettivo non è rimuovere la possibilità per gli utenti di segnalare il mancato apprezzamento per un video.

Da parte loro, i creatori avranno comunque accesso al conteggio dei Mi piace e dei Non mi piace del video da YouTube Studio e Non mi piace contribuiranno comunque a potenziare gli algoritmi di raccomandazione di YouTube.

L'idea, stando a quanto affermato da YouTube, sarebbe arrivata dal feedback dei creatori di contenuti, che a più riprese avrebbero richiesto una rimozione dei dislike.

"Abbiamo sentito dai creator che i conteggi dei dislike del pubblico possono influire sul loro benessere e possono motivare una campagna mirata di sul video dei creator. Quindi, stiamo testando progetti che non includono il conteggio visibile di Mi piace o Non mi piace nel tentativo di bilanciare il miglioramento dell'esperienza del creatore, assicurandoci comunque che il feedback degli spettatori sia tenuto in considerazione e condiviso con il creatore.", si legge in un post pubblicato su Twitter. 

Reazioni contrastanti

La decisione di YouTube non sembra aver però ricevuto un'accoglienza estremamente positiva tra gli utenti, che al contrario in molti casi hanno manifestato perplessità circa la rimozione di uno strumento rivelatosi sempre molto utile per segnalare contenuti di bassa qualità, clickbait o addirittura tossici.

"Non mostrare i Non mi piace dovrebbe far sparire le campagne di hating mirate? Il Non mi piace è una delle migliori forme di feedback, utile per i creator, gli utenti e l'algoritmoallo stesso modo. Non mostrare pubblicamente un conteggio dei dislike è ai miei occhi una delle peggiori decisioni possibili", scrive un utente su Twitter.

Altri utenti invece hanno criticato ancora più pesantemente la scelta di Google, tacciata di voler continuare a guadagnare importanti somme anche da video potenzialmente tossici ma in grado di garantire un grande numero di visualizzazioni.

"Non vogliamo rimuovere i creatori tossici dalla nostra piattaforma perché ci fanno guadagnare, quindi stiamo rimuovendo il numero di antipatia per fingere che il problema sia risolto!", ha incalzato un altro utente.

Non manca poi chi, ironicamente, ha attribuito la responsabilità di quanto potrebbe accadere a YouTube all'amministrazione Biden, che starebbe cercando di fare in modo di eliminare il contatore dei Non mi piace dopo che alcune clip ufficiali della Casa Bianca hanno ricevuto un numero infinitamente superiore di dislike rispetto ai like.

"Rimuovono il contatore dei dislike per proteggere l'amministrazione Harris-Biden", è il commento scherzoso di un altra persona.

E gli altri social?

YouTube non sarebbe il primo a sperimentare la rimozione di una parte dei propri strumenti di conteggio da un'app social. In precedenza anche Instagram aveva testato la rimozione del numero dei Mi Piace, al fine di rendere l'esperienza più autentica e meno incentrata sulla caccia al like.

Facebook, invece, ha rimosso quest'anno il pulsante Mi piace dalle pagine di Facebook, a favore di una misurazione più accurata del numero dei follower. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала