Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esperti OPEC+ rivedono al ribasso le previsioni sulla domanda per il petrolio

© AFP 2021 / MARK RALSTONPetrolio
Petrolio - Sputnik Italia, 1920, 30.03.2021
Seguici su
Il Comitato tecnico di esperti OPEC+ intende aggiornare il rapporto in cui rivedrà al ribasso le previsioni sulla domanda globale di petrolio. La misura è stata suggerita dall'Arabia Saudita, riferisce l'agenzia Bloomberg, citando delegati dell'alleanza.

"Il pannello di esperti tecnici dell'OPEC+ ha convenuto sulla revisione al ribasso delle previsioni sulla domanda per il petrolio nel 2021", scrive l'agenzia, citando le fonti proprie.

"Un rappresentante dell'Arabia Saudita nel comitato ha dichiarato che la crescita del consumo di 5,8 milioni di barili al giorno prevista nel precedente rapporto era troppo alta", riporta l'agenzia.

Inoltre, Bloomberg fa notare che il comitato tecnico non darà alcuna raccomandazione all'alleanza sui futuri parametri dell'accordo.

L'accordo OPEC+

Estrazione di petrolio negli USA - Sputnik Italia, 1920, 08.03.2021
Saudi Aramco aumenta prezzi di vendita petrolio per Asia e USA e abbassa per Europa
I prezzi del petrolio sono diminuiti drasticamente all'inizio del 2020 a causa dell'incapacità dei paesi OPEC+ di raggiungere un accordo sulla riduzione della produzione di petrolio e delle misure di restrizione attuate dai paesi nel tentativo di frenare la pandemia di coronavirus. Tuttavia, i membri del gruppo sono riusciti a raggiungere un accordo a metà aprile che mira a stabilizzare il mercato petrolifero.

In particolare l'OPEC+ ha concordato ad aprile di ridurre la produzione di petrolio di 9,7 milioni di barili al giorno da maggio a giugno 2020, 7,7 milioni nella seconda metà dello stesso anno e 5,8 milioni ulteriormente fino alla fine di aprile 2022.

Ulteriori passi dell'alleanza

I paesi dell'OPEC+ si riuniscono ogni mese per prendere decisioni riguardo all'estrazione del petrolio con un aumento possibile non superiore a 500mila barili al giorno a seconda della situazione nel mercato.

Come affermato da una fonte di Sputnik in una delle delegazioni, lunedì 29 marzo Riyad ha contattato alcuni paesi firmatari dell'accordo e la maggior parte di loro ha espresso la disponibilità ad estendere le condizioni attuali fino al mese di maggio.

La decisione definitiva deve essere presa dopo le riunioni dell'OPEC+ in programma per il 31 marzo e il primo aprile, quella del comitato di monitoraggio ministeriale congiunto e quella di tutti i membri dell'alleanza.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала