Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, vertice tra Draghi e Regioni: "Pensare al futuro a partire da certezza arrivo vaccini"

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Filippo AttiliIl Presidente Draghi alla cerimonia d'inaugurazione del Bosco della Memoria
Il Presidente Draghi alla cerimonia d'inaugurazione del Bosco della Memoria - Sputnik Italia, 1920, 29.03.2021
Seguici su
Il premier ha detto che in Europa l'immunità di gregge dovrebbe essere raggiunta a luglio, invitando per questo a ritrovare "il gusto del futuro".

Si è tenuto l'anticipato vertice a distanza tra il governo e le Regioni in merito alla campagna vaccinale

Oltre al premier, vi hanno preso parte i ministri Speranza e Gelmini, il Commissario per l'emergenza Francesco  Figliuolo, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e i presidenti delle Regioni.

Secondo quanto si apprende, questi ultimi avrebbero chiesto rassicurazioni sull'arrivo dei vaccini per iniziare a ripensare il Paese una volta uscito dall'emergenza sanitaria.  

"Bisogna guardare al futuro per dare un segnale al Paese. Si cominci a fare un ragionamento sulle riaperture in base alla certezza sull'arrivo dei vaccini", la loro esortazione.

Come già chiesto da Matteo Salvini, i Presidenti di Regione della Lega hanno invitato a considerare "riaperture ragionevoli", riconsiderando l'introduzione di zone gialle anche dopo Pasqua con eventuali riaperture di teatri e ristoranti.

Da Draghi è giunto "l'invito a iniziare a guardare al futuro con ottimismo", sulla base del fatto che "la campagna vaccinale sta andando migliorando continuamente e rapidamente". 

"Per quanto riguarda le forniture dei vaccini per i prossimi mesi la Commissione ha assicurato che le dosi dovrebbero essere più che sufficienti per raggiungere l'immunità per il mese di luglio in tutta l'Europa", ha detto il premier, che ha invitato a ritrovare il "gusto del futuro".

Il Presidente del Consiglio ha anche assicurato alle Regioni che lo Stato darà loro tutto il sostegno in sede di campagna vaccinale, anche relativo all'aumento di personale. 

Intanto dovrebbe svolgersi mercoledì la riunione del Consiglio dei ministri sul nuovo decreto legge anti-Covid.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала