Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Alto funzionario nordcoreano descrive recente test missilistico come "diritto di autodifesa"

© AFP 2021 / Handout / KCTVIl leader nordcoreano Kim Jong-un assiste al lancio di un missile balistico
Il leader nordcoreano Kim Jong-un assiste al lancio di un missile balistico - Sputnik Italia, 1920, 27.03.2021
Seguici su
L'alto funzionario nordcoreano Ri Pyong Chol ha caratterizzato i recenti test missilistici condotti da Pyongyang come diritto di autodifesa di uno Stato sovrano.

Giovedì scorso la Corea del Nord ha lanciato due razzi verso il Mar del Giappone, descritti come nuovi missili tattici teleguidati. La domenica precedente Pyongyang aveva allo stesso modo lanciato due missili da crociera verso il Mar Giallo.

"Il recente test di fuoco di missili tattici teleguidati di nuovo tipo è stata un'azione equivalente alle esercitazioni nel pieno diritto di autodifesa di uno Stato sovrano in quanto intrapreso per attuare gli obiettivi della politica nel campo scientifico di difesa proposta dal nostro partito e dal governo per aumentare le capacità di difesa nazionali", ha detto Ri, segretario del Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea, citato dall'agenzia di stampa nordcoreana Kcna.

Il funzionario ha aggiunto che la Corea del Nord ha dovuto rafforzare la sua difesa contro la minaccia militare rappresentata dagli Stati Uniti e dalla Corea del Sud che stanno conducendo "pericolose esercitazioni di guerra e introducendo armi avanzate".

Gli Stati Uniti hanno condannato i recenti lanci, con il presidente Joe Biden che li ha considerati una violazione della risoluzione 1718 dell'Onu. Biden ha aggiunto che gli Stati Uniti hanno discusso la situazione con i loro alleati e si sono impegnati a "rispondere" in caso di ulteriore escalation.

Ri ha criticato le critiche all'indirizzo di Pyongyang e le ha definite "osservazioni sconsiderate".

"Tali osservazioni del presidente degli Stati Uniti sono un palese affronto del diritto del nostro Stato all'autodifesa e una provocazione... Penso che la nuova amministrazione statunitense abbia ovviamente fatto il suo primo passo sbagliato", ha detto Ri citato dall'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

Gli Stati Uniti potrebbero dover affrontare "qualcosa di non buono", se continueranno a usare tale retorica, ha aggiunto l'importante funzionario nordcoreano.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала