Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Parlamentare indiano avverte: sanzioni USA a Nuova Delhi se si comprano gli S-400 russi

© Sputnik . Aleksei Malgavko / Vai alla galleria fotograficaIl sistema di contraerea S-400 "Triumf"
Il sistema di contraerea S-400 Triumf - Sputnik Italia, 1920, 26.03.2021
Seguici su
L'intenzione dell'India di acquistare i sistemi di difesa aerea S-400 dalla Russia rimane una questione spinosa nelle relazioni tra Nuova Delhi e Washington. L'amministrazione del presidente Biden emula quella di Trump nel minacciare le sanzioni all'India nel caso l'affare vada avanti. Tuttavia, Nuova Delhi finora non rinuncia all'accordo.

Subramanian Swamy, membro della camera alta del Parlamento indiano dal Partito del Popolo indiano (Bharatiya Janata Party, BJP), giovedì ha avvertito che gli Stati Uniti potrebbero "espellere" Nuova Delhi dall'alleanza Quad, che include Stati Uniti, India, Giappone e Australia, se il governo del primo ministro Narendra Modi vada avanti con i piani sull'acquisto dei sistemi di difesa missilistica S-400 dalla Russia.

L'avvertimento del parlamentare indiano arriva pochi giorni dopo che il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Lloyd Austin ha accennato al fatto che l'India potrebbe essere soggetta a sanzioni per i suoi piani di acquistare sistemi di difesa aerea russi all'avanguardia.

"Ci sono diversi paesi con cui lavoriamo che hanno attrezzatura sovietica o, scusatemi, russa, che hanno acquisito nel corso degli anni e certamente esortiamo tutti i nostri alleati e partner ad allontanarsi dall'attrezzatura sovietica o, scusatemi, attrezzatura russa. In alcuni casi si tratta di attrezzatura sovietica perché l'hanno acquistata tanto tempo fa", ha detto Austin in una conferenza stampa a Nuova Delhi nella scorsa settimana.

Al generale hanno chiesto se l'amministrazione del presidente Joe Biden potrebbe ricorrere alle sanzioni contro l'India nell'ambito del CAATSA (la legge sul "Contrasto agli avversari dell'America attraverso sanzioni"), un atto statunitense del 2017 che mira ad enti privati e governativi impegnati nel settore della difesa che conducono accordi con Russia, Iran e Corea del Nord.

"Meglio allontanarsi da questo ed evitare davvero qualsiasi tipo di acquisizione che inneschi sanzioni dalla nostra parte", ha affermato Austin, aggiungendo di aver discusso la prospettiva di sanzioni americane contro Nuova Delhi durante l'incontro con il suo omologo indiano Rajnath Singh.

Nonostante l'ampia gamma di restrizioni che prevede il CAATSA, Nuova Delhi finora ha resistito pubblicamente alla pressioni di Washington sull'accordo da 5,4 miliardi di dollari.

S-400

L'S-400 Triumf è un sistema missilistico antiaereo russo a lungo e medio raggio progettato per distruggere tutti i mezzi moderni e di prospettiva in grado di condurre un attacco aerospaziale.

Nuova Delhi intende ricevere il primo lotto composto da cinque sistemi russi entro la fine del 2021. Al momento, oltre alla Russia solo Cina e Turchia hanno a disposizione gli S-400.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала