Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Spazio, la navetta russa Soyuz ha messo in orbita 36 satelliti internet di Oneweb

© Sputnik . Sergey Mamontov / Vai alla galleria fotograficaLancio del razzo Soyuz-2.1а dal cosmodromo
Lancio del razzo Soyuz-2.1а dal cosmodromo  - Sputnik Italia, 1920, 25.03.2021
Seguici su
Il modulo spaziale russo Fregat, lanciato con una razzo vettore Soyuz-2.1b dal cosmodromo Vostochny ha messo in orbita 36 satelliti di telecomunicazione britannici OneWeb, ha riferito la compagnia.

Il lancio del razzo vettore è avvenuto con successo alle 3.47 (ora italiana) e pochi minuti dopo il modulo Fregat con i satelliti britannici è stato posto su una traiettoria suborbitale.

L' "acceleratore" ha raggiunto l'orbita circolare con un'altitudine di 450 chilometri attivando due volte il motore principale.

"Abbiamo lanciato con successo 36 satelliti di Arianaspace dal cosmodromo Vostochny, con l'acquisizione del segnale confermata per tutti i satelliti", ha scritto OneWeb in un post su Twitter.

Questo lancio è stato il primo per il cosmodromo Vostochny quest'anno e il settimo nella storia del nuovo sito di lancio. Un lancio dei satelliti OneWeb era già stato effettuato da qui nel dicembre 2020. Inoltre, è stato il quinto lancio russo dei 29 programmati complessivamente per il 2021.

L'Agenzia Spaziale Russa Roscosmos ha pubblicato le immagini del lancio.

In precedenza le fonti di Sputnik del settore aerospaziale avevano riferito che nel 2021 sono previsti tre lanci con 36 satelliti di comunicazione OneWeb britannici in ciascuno dal Vostochny (il secondo è in programma per il 26 aprile) e sono possibili anche altri due lanci.

Contratto Arianespace-OneWeb

Nel 2015 tra le compagnie Arianespace e OneWeb è stato siglato un contratto per 21 lanci dei razzi vettori Soyuz con stadi Fregat per mettere in orbita 672 satelliti. Secondo il piano iniziale, nove lanci sarebbero stati effettuati da Baikonur (due già effettuati), sei lanci da Kourou (uno già effettuato) e altri sei da Vostochny. In seguito il numero di lanci con i Soyuz è diminuito a 19.

Il numero totale di satelliti OneWeb in orbita ha raggiunto quota 146. 
SpaceX Falcon 9  - Sputnik Italia, 1920, 24.01.2021
Lanciato razzo da SpaceX con numero record di satelliti
Fallimento evitato, ora nuovi piani

Nel marzo 2020 la società, dopo aver lanciato 74 satelliti, ha presentato istanza di fallimento presso il tribunale statunitense dello stato New York. A luglio, il governo britannico e la società di telecomunicazioni Bharti Global Limited hanno annunciato un investimento congiunto di oltre 1 miliardo di dollari in OneWeb, salvando quest'ultima dal fallimento, con ogni parte che investe 500 milioni di dollari.

OneWeb auspica di iniziare a fornire servizi di telecomunicazioni satellitari commerciali alla fine del 2021 e, entro la fine del 2022, distribuire una costellazione di 648 satelliti per la fornitura di Internet a banda larga agli utenti di tutto il mondo attraverso la copertura completa della superficie terrestre.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала