Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lavrov: “La Russia è in trattative con l'Unione Africana per la fornitura del vaccino Sputnik V”

© Foto : Alessandro RavaglioliIl vaccino russo Sputnik
Il vaccino russo Sputnik - Sputnik Italia, 1920, 25.03.2021
Seguici su
La Russia ha discusso con l'Unione Africana e i governi nazionali per ottenere l'approvazione del suo vaccino anti-coronavirus Sputnik V per l'uso nel continente, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Stiamo negoziando attivamente la registrazione del vaccino russo Sputnik V nei paesi africani e le sue consegne sia in base a contratti nazionali che nell'ambito della cooperazione con l'Unione Africana", ha detto Lavrov durante una videoconferenza Russia-Africa stamane, giovedì 25 marzo.

La Russia ha coinvolto le nazioni africane subito dopo che l'Organizzazione Mondiale della Sanità aveva dichiarato lo stato di pandemia nel marzo dello scorso anno, inviando tonnellate di forniture di attrezzature mediche e protettive e squadre di operatori sanitari.

"Le entità economiche russe si sono attivamente associate allo sforzo di fornire assistenza agli stati africani. Stiamo ora portando la nostra cooperazione in questo senso a un nuovo livello", ha detto Lavrov nel video discorso.

Il gigante minerario russo Alrosa ha annunciato a febbraio che avrebbe donato spedizioni di Sputnik V alle nazioni dell'Africa meridionale dello Zimbabwe e dell'Angola una volta concessa l'approvazione. Il 9 marzo, il regolatore ufficiale dei farmaci dello Zimbabwe ha dato il via libera al vaccino per l'uso di emergenza.

Il vaccino russo Sputnik V

L'11 agosto 2020, la Russia è diventata il primo paese al mondo a registrare un vaccino contro il coronavirus, lo Sputnik V, sviluppato dall'istituto di ricerca Gamaleya con il sostegno finanziario del Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF).

Il vaccino Sputnik V ad oggi è stato registrato in 56 paesi nel mondo con una popolazione totale di oltre 1,5 miliardi di persone.

Secondo l'analisi degli studi clinici di fase 3 pubblicati su The Lancet, Sputnik V ha un tasso di efficacia del 91,6% contro il COVID-19 sintomatico.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала