Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Al-Sisi: Egitto: condivideremo l'esperienza con Libia per il recupero delle sue istituzioni statali

© Sputnik . Andrey Stenin / Vai alla galleria fotograficaLa situazione in Libia
La situazione in Libia - Sputnik Italia, 1920, 25.03.2021
Seguici su
L'Egitto è pronto a condividere l'esperienza con le nuove autorità della Libia per il riavvio del lavoro delle strutture governative nel Paese, ha affermato il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi nel corso del incontro con il nuovo capo del Consiglio presidenziale libico Mohamed Menfi.

Menfi si è recato oggi al Cairo nel quadro di una visita ufficiale. E' stato il suo secondo viaggio di lavoro all'estero dal momento in cui è stato nominato il capo del Consiglio presidenziale. Martedì, ha visitato Parigi dove ha avuto un incontro con il presidente francese Emmanuel Macron.

"L'Egitto è pronto a fornire completamente le sue competenze al governo libico in diversi settori per il recupero del funzionamento delle strutture governative libiche, in particolar modo nel settore di sicurezza per raggiungere la stabilità", cita la cancelleria del leader egiziano una dichiarazione di quest'ultimo rilasciata all'incontro con il funzionario libico.

Secondo quanto affermato, nel corso dei colloqui al-Sisi ha ribadito la posizione dell'Egitto, secondo cui è necessario il ritiro completo dalla Libia delle forze armate straniere e dei mercenari.

Il nuovo governo libico

Nella scorsa settimana a Tripoli si è tenuta la cerimonia di trasferimento ufficiale del potere dal capo del Consiglio presidenziale e del Governo di Accordo Nazionale (GNA) di Fayez al-Sarraj al nuovo governo di transizione del Paese.

Il nuovo Consiglio presidenziale e il primo ministro del Paese sono stati eletti a febbraio al Forum di dialogo politico per la Libia tenutosi a Ginevra sotto l'egida dell'Organizzazione delle Nazioni Unite. L'esecutivo dovrà amministrare il Paese fino alle elezioni generali previste per il 24 dicembre.

La crisi in Libia - Sputnik Italia, 1920, 09.03.2021
Premier eletto della Libia: "Non permetterò di far scoppiare nuovamente la guerra nel Paese"
Il nuovo capo del Consiglio presidenziale è stato eletto l'ex ambasciatore del Governo dell'Accordo Nazionale (GNA) della Libia in Grecia, Mohamed Younis Ahmed Menfi. I vicepresidenti del consiglio saranno Mossa Al-Koni e Abdullah Hussein Al-Lafi. L'uomo d'affari e politico libico Abdul Hamid Mohammed Dbeibah è stato eletto primo ministro del governo.

Uno degli obiettivi del nuovo governo è porre fine al doppio potere in Libia, dove per anni sono proseguiti gli scontri armati tra le forze del GNA di Fayez al-Sarraj e l'Esercito Nazionale Libico (LNA) di Khalifa Haftar.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала