Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Austria annuncia lockdown più rigido: "dal 7 aprile non si va in negozio senza un test negativo"

© AP Photo / Ronald ZakLocali chiusi in Austria
Locali chiusi in Austria - Sputnik Italia, 1920, 24.03.2021
Seguici su
L'Austria in difficoltà per la diffusione della variante inglese pensa a misure radicali, come la necessità di mostrare un test negativo al covid per accedere nei negozi di beni non di prima necessità.

Il ministro della Salute austriaco Rudolf Anschober oggi ha illustrato le nuove misure volte a contrastare la diffusione del coronavirus. Il funzionario ha anticipato un lockdown severo per alcune regioni e l'obbligo di avere un test molecolare negativo fatto poco fa per poter andare in un negozio.

Negli stati federati di Vienna, Burgenland e Bassa Austria per il periodo dal 1° al 6 aprile sarà introdotto il nuovo lockdown più rigoroso a causa di un'elevata incidenza dei casi COVID-19, ha dichiarato Anschober.

"In questo breve periodo vogliamo, in primo luogo, chiudere le attività che prestano servizi in cui è previsto un contatto con il corpo del cliente; in secondo luogo, chiudere il commercio, ad eccezione di quello di necessità quotidiana - farmacie e negozi di alimentari; in terzo luogo, durante questo periodo sarà necessario indossare una mascherina FFP2 all'aperto dove ci sono molte persone. In quarto luogo, intendiamo rafforzare il controllo dei passeggeri suburbani provenienti dalle regioni a rischio, ad esempio Repubblica Ceca o Ungheria, dovranno effettuare non uno, ma due test a settimana, nonché rafforzare anche i controlli alle frontiere", ha spiegato il ministro in una conferenza stampa.

  • Le autorità intendono imporre per questo periodo l'obbligo di indossare una mascherina FFP2 per chi lavora al chiuso dove sono presenti più di una persona.
  • I datori di lavoro dovranno far effettuare i test ai dipendenti ogni settimana.
  • Sarà in vigore anche la restrizione su uscite di casa senza una ragione valida, comprese le passeggiate
© Sputnik . Philipp Brem / Vai alla galleria fotograficaUn uomo anziano nel parco a Vienna
Austria annuncia lockdown più rigido: dal 7 aprile non si va in negozio senza un test negativo - Sputnik Italia, 1920, 24.03.2021
Un uomo anziano nel parco a Vienna

Si allarga il numero dei locali per cui è richiesto il test

Il ministro ha affermato che a partire dal 7 aprile per accedere ai negozi occorrerà un test PCR negativo fresco. Al momento la negatività approvata da un test è richiesta solo per le visite dai fornitori di servizi che prevedono un contatto con il corpo del cliente (parrucchieri, saloni di bellezza, ecc.)

"A partire dal 7 aprile vorremmo passare alla fase dei test per l'ingresso nei negozi", ha detto Anschober.

Il cancelliere federale austriaco Sebastian Kurz - Sputnik Italia, 1920, 12.03.2021
Covid, cancelliere austriaco Kurz denuncia "distribuzione non uniforme" dei vaccini nella Ue
Il funzionario ha precisato che il test sarà necessario per tutte le attività commerciali, tranne quelle più importanti - negozi di alimentari e farmacie.

COVID-19 in Austria

In precedenza il consiglio dei ministri della Repubblica aveva stabilito una strategia secondo cui le misure restrittive vengono inasprite o allentate a seconda della situazione epidemiologica in una regione. Al momento la situazione più grave si registra all'Est dell'Austria, dovuta alla diffusione della variante britannica.

In questa parte del Paese si è raggiunta la soglia di criticità per la disponibilità di posti letto negli ospedali, in particolare nei reparti di terapia intensiva.

Dall'inizio della pandemia l'Austria ha registrato un totale di 520mila casi e oltre 9mila decessi. A inizio gennaio nel Paese sono stati rilevati i primi casi di contagio dalla variante britannica del coronavirus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала