Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Droga in Messico, trovato in un parco il cadavere del "Cholo", il boss amico dei poliziotti

© Foto : YouTube/ El Mencho/screenshot Il boss di cartello Carlos Enrique Sanchez
Il boss di cartello Carlos Enrique Sanchez - Sputnik Italia, 1920, 23.03.2021
Seguici su
Il cadavere avvolto in plastica è stato scoperto, a quanto si apprende, poche ore dopo che "El Cholo" è apparso in un video su YouTube in cui afferma di aver collaborato con la polizia contro un cartello della droga avversario.

Le autorità messicane ipotizzano che il corpo trovato avvolto in plastica nella città di Tlaquepaque appartenga a Carlos "El Cholo" Sanchez, il famigerato leader di un cartello della droga.

Il cadavere che deve essere ancora identificato ufficialmente, come riportato dai media locali, è stato trovato su una panchina del parco vicino all'edificio del municipio di Tlaquepaque lo scorso giovedì. 

Tlaquepaque è situato vicino a Guadalajara, la capitale del Jalisco, stato nel sud-ovest del Messico.

Secondo i media messicani, che citano fonti di polizia anonime, il corpo è stato trovato avvolto dalla testa ai piedi, con due cartelli che puntavano su di lui e due grossi coltelli sporgenti da esso. Su uno dei cartelli c'era scritto in spagnolo "traditore El Cholo", il soprannome di Carlos Enrique Sanchez.

L'incidente si è verificato poco dopo l'apparsa di un video su YouTube che raffigura Sanchez ammanettato tenuto di fronte a delle persone che sembrano membri armati del Cartello di Jalisco Nuova Generazione, in cui El Cholo afferma di aver collaborato con la polizia.

Polizia messicana (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 03.02.2021
Messico, 12 poliziotti accusati di aver partecipato in un massacro di migranti
Sanchez aveva abbandonato la Nuova Generazione per istituire la sua banda, chiamando il proprio cartello Nueva Plaza, nel 2018. Da allora i due cartelli sono stati in guerra per il controllo di rotte del traffico di metanfetamina a Guadalajara e oltre, che a sua volta ha portato a un'escalation di violenze nell'area, ha riferito il Mexican News Daily.

Il procuratore generale di Jalisco Gerardo Octavio Solis Gomez, commentando il caso, ha affermato che "questo materiale conferma l'esistenza di una strategia orchestrata per destabilizzare lo Stato da parte di un gruppo criminale organizzato".

A suo avviso, "tutto indica" che si tratta del corpo di Carlos Sanchez "El Cholo".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала