Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caduto un meteorite in Molise secondo Rete Prisma dell’Inaf: parte caccia ai frammenti. Come agire

© Foto : Trustees of the Natural History MuseumIl meteorite scoperto in Winchcombe
Il meteorite scoperto in Winchcombe - Sputnik Italia, 1920, 21.03.2021
Seguici su
Probabilmente in Molise sono presenti frammenti di un meteorite caduto alcuni giorni fa. Il bolide è stato intercettato dalla rete PRISMA dell'Inaf e da altre telecamere.

Lunedì 15 marzo notte è caduto sull’Italia un meteorite intercettato dalla rete di telecamere del progetto Prisma dell’Istituto nazionale di Astrofisica italiano (Inaf).

Secondo i calcoli fatti in questi giorni dagli esperti “cacciatori” di meteoriti caduti sulla Terra dell’Inaf, il bolide potrebbe essere caduto al suo in Molise e forse non molto “malconcio”.

Potrebbero quindi esserci dei frammenti del meteorite da qualche parte nella località Temennotte nel comune di Sant’Agapito in provincia di Isernia, scrive la Rete Prisma sul suo sito web.

Per effettuare la triangolazione sono state usate le immagini di Capua (Caserta) presso il CIRA e le immagini della camera dell’Associazione Arma Aeronautica sezione di Caserta e della camera della rete IMTN di Tortoreto (Teramo).

Grazie alle immagini fornite dalle apposite camere di sorveglianza dei cieli, è stato possibile ricavare la traiettoria del bolide che è un corpo celeste di piccole dimensioni, scrivono gli esperti dell’Inaf.

“Si tratta di materiale sostanzialmente primordiale, quasi per nulla alterato sin dalla formazione del nostro sistema planetario circa 4,5 miliardi di anni fa, che ci racconta molto sull’origine del Sistema Solare, da cui l’estremo valore per gli scienziati che si occupano di planetologia”.

Cosa risulta dall’incrocio dei dati

Quindi in crociando i dati, ecco cosa hanno potuto calcolare gli esperti cacciatori di meteoriti:

“Dall’incrocio dei dati risulta che il piccolo corpo celeste è entrato in atmosfera a una quota di circa 80 km e ha proseguito per una lunghezza totale di 61 km percorsi in 5.3 s con una inclinazione di 84°, una traiettoria quasi verticale. L’altezza e la velocità finale è risultata, rispettivamente di 19,8 km e di soli 2,8 km/s, valori che depongono decisamente a favore per l'arrivo al suolo di una meteorite con una massa stimata di circa 1 kg (una meteorite di circa 8 cm se la densità è di 3.5 g/cm3)”.

Analizzando in particolare le immagini delle telecamera di Capua, quella più “pulita” di tutte, risulta che la curva di luce è molto regolare, quindi il meteoroide si è consumato lentamente senza disgregarsi.

Il punto esatto dove cercare

Fatti i calcoli e analizzate le immagini, i ricercatori ipotizzano che quel che resta del meteorite è caduto nella frazione di Temennotte a 5 chilometri a sud-ovest di Isernia e a due passi dalla SS85.

I dati comprendono una incertezza laterale di circa 300 metri e di 500 metri avanti e indietro. Questo perché c’è da considerare anche la variabile vento in quota.

Dai dati a disposizione a quota 10 chilometri vi era un vento da nord-ovest pari a 100 chilometri orari che ha sicuramente spinto indietro e lateralmente il meteoroide scrivono gli esperti. Ma si stanno ancora facendo dei calcoli sul vento a 20 chilometri di quota.

Cosa si potrebbe trovare

Ci si attende di trovare frammenti del meteorite del diametro di 2 – 4 centimetri o anche più.

La cortese richiesta dall’Inaf ai cercatori

“Chi dovesse ritrovare un sasso sospetto nella zona indicata è pregato, prima di raccoglierlo, di seguire le istruzioni contenute” qui di seguito.

Cosa NON fare:

  • non toccate con le mani;
  • non avvicinate calamite;
  • non avvolgetela con plastica o alluminio;
  • non alitate troppo vicino.

Cosa invece VA fatto:

  • fotografare la meteorite prima di raccoglierla e mappare il punto;
  • raccogliere con un foglio di carta;
  • avvolgere in un successivo panno di cotone;
  • riporre in un vaso di vetro PULITO;
  • inserire in un secondo vaso a chiusura ermetica e con assorbi umidità.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала