Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I capodogli si sono insegnati a vicenda come sfuggire agli arpioni dei cacciatori

© AP Photo / Guam Variety News, Chris BangsUn Capodoglio con il cucciolo
Un Capodoglio con il cucciolo - Sputnik Italia, 1920, 20.03.2021
Seguici su
Un nuovo studio suggerisce che i cetacei hanno imparato a sfuggire ai cacciatori nuotando. tra le altre cose - controvento trasmettendo questa conoscenza ai loro simili.

Sembra che i balenieri del diciannovesimo secolo abbiano subito alcune battute d'arresto mentre i capodogli che cacciavano si insegnavano l'un l'altro come sconfiggerli. Lo riferisce WordsSideKick.com.

Secondo il sito, i ricercatori che hanno analizzato i giornali di bordo tenuti dai balenieri durante le incursioni di caccia nel Pacifico settentrionale hanno stabilito che "i tassi di attacco dei cacciatori sui loro obiettivi sono diminuiti del 58% in pochi anni".

"All'inizio le balene hanno reagito alla nuova minaccia dei cacciatori umani esattamente nello stesso modo in cui avrebbero reagito all'orca assassina, che era il loro unico predatore in quel momento. [I capodogli] si riunivano tutti in superficie, mettevano il neonato al centro e cercavano di difendersi mordendosi o sbattendo la coda. Ma quando si tratta di difendersi dal capitano Achab, questa è la cosa peggiore che si potrebbe fare: si rendevano infatti un obiettivo molto centrabile", ha detto Hal Whitehead, professore di biologia alla Dalhousie University e autore principale del nuovo studio.

Secondo quanto riferito, il team di ricerca è riuscito a stabilire che non solo i capodogli hanno imparato a fuggire dalle navi da caccia azionate dal vento nuotando controvento, ma le balene che non avevano mai incontrato cacciatori umani hanno imparato a copiare il comportamento di quelle che lo avevano fatto.

"Ogni gruppo di balene che incontri in mare comprende tipicamente due o tre unità familiari, unità che abbastanza spesso si separano e formano altri gruppi. Quello che pensiamo sia successo è che una o due delle unità che compongono il gruppo potrebbero aver avuto incontri con gli umani prima e quelle che non lo avevano fatto in precedenza le hanno copiate", ha spiegato Whitehead.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала