Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dl Sostegni, Draghi annuncia 32 miliardi di Euro per le imprese

© REUTERS / Alberto PizzoliIl presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato
Il presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato - Sputnik Italia, 1920, 19.03.2021
Seguici su
Lo ha annunciato in conferenza stampa il premier Draghi, che l'ha definita "una risposta parziale ma è il massimo che abbiamo potuto fare in questo momento".
Questo decreto è una risposta significativa molto consistente alle povertà, al bisogno che hanno le imprese di essere aiutate e ai lavoratori. È una risposta parziale ma è il massimo che abbiamo potuto fare in questo momento”, ha detto Draghi in conferenza stampa.

Il premier ha anche chiarito che “l’obiettivo è dare quanto più soldi possibile e più velocemente possibile”.

Capisaldi del decreto sono il sostegno alle imprese, al lavoro e l'aiuto contro la povertà.

I 32 miliardi di Euro finora stanziati non costituiscono il totale dell'ammontare dei sostegni alle imprese, che verrà incrementato da un nuovo scostamento ad aprile attraverso il Documento di Economia e Finanza, la cui entità non è stata ancora decisa: "vedremo come va l'epidemia, la campagna vaccinale e l'economia".

I pagamenti inizieranno l′8 aprile.

“Se tutto va come previsto oggi, 11 miliardi entreranno nell’economia nel mese di aprile”, ha dichiarato Draghi.

Misure previste non solo per le aziende ma appunto anche per i lavoratori

“L’intervento più significativo è quello nei confronti di coloro che hanno perso l’impegno e anche il sussidio di disoccupazione. C’è un’estensione del reddito di emergenza”, ha aggiunto Draghi.

A proposito il premer ha reso noto anche "che c'è un provvedimento importante per gli autonomi, inclusi quelli del settore agricolo che hanno una decontribuzione pari a 2,5 miliardi: è stato aggiunto un miliardo e mezzo al precedente stanziamento",

Il Presidente del Consiglio ha parlato anche della scuola, che "sarà la prima a riaprire quando la situazione dei contagi lo permetterà, almeno fino alla prima media", e di vaccini, dicendo tra l'altro che "se l'Ue prosegue su Sputnik bene, sennò si procederà in un altro modo".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала