Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Armenia, elezioni parlamentari anticipate il 20 giugno: lo dice il primo ministro

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl primo ministro Nikol Pashinyan
Il primo ministro Nikol Pashinyan - Sputnik Italia, 1920, 18.03.2021
Seguici su
L'Armenia terrà elezioni parlamentari anticipate il 20 giugno, lo ha dichiarato giovedì 18 marzo il primo ministro armeno Nikol Pashinyan.

“Il mio incontro con il leader della fazione Prosperous Armenia, Gagik Tsarukyan, si è concluso. Durante l'incontro, abbiamo affermato che la migliore via d'uscita dall'attuale situazione politica interna sono le elezioni parlamentari anticipate. Tenendo conto delle conversazioni che ho avuto con il presidente dell'Armenia [Armen Sarkissian], con la fazione My Step, con il leader della fazione Bright Armenia, Edmond Marukyan, le elezioni parlamentari anticipate si terranno il 20 giugno di quest'anno”, lo ha scritto Pashinyan sulla sua pagina Facebook.

La crisi politica è scoppiata a Yerevan dopo che il vice capo di Stato Maggiore armeno ha deriso il controverso commento di Pashinyan sul presunto fallimento dei missili Iskander forniti dalla Russia durante il conflitto in Nagorno-Karabakh. Ciò ha innescato una serie di licenziamenti di funzionari militari.

Le forze armate hanno rilasciato una dichiarazione chiedendo le dimissioni dello stesso Pashinyan, il primo ministro ha considerato questo come un tentativo di colpo di stato e ha invitato i suoi sostenitori a scendere in piazza. La richiesta di Pashinyan di licenziare il capo dello Stato Maggiore Onyk Gasparyan è stata però respinta da presidente Sarkissian e il primo ministro ha riferito che avrebbe presentato una ulteriore richiesta di licenziamento.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала