Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Varianti Covid, nuove raccomandazioni: 2m di distanza, quarantena per vaccinati e test multi-gene

© Sputnik . Evgeny UtkinPersone indossano mascherina in Italia
Persone indossano mascherina in Italia  - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2021
Seguici su
Un documento di Inail, Iss, ministero della Salute e Aifa rafforza le misure anti-contagio e definisce nuove raccomandazioni per rallentare la diffusione delle varianti. Ecco cosa prevede.

La variante inglese si è diffusa rapidamente in Italia e il dilagare di altri ceppi mutati che potrebbero rivelarsi più resistenti ai vaccini, ha spinto le autorità sanitarie a rafforzare le misure anti-contagio e definirne di nuove a "prova varianti". Le nuove raccomandazioni, contenute in un rapporto Inail, Iss, Aifa e ministero della Salute, estendono a 2 metri la distanza di sicurezza, consigliano i test multi-gene per verificare la positività e prevedono la quarantena per i vaccinati

Distanziamento e mascherine

Per ridurre il rischio di contagio è opportuno aumentare la distanza minimo "fino a due metri, laddove possibile e specie in tutte le situazioni in cui venga rimossa la protezione respiratoria come, ad esempio, in occasione del consumo di bevande e cibo".

Inoltre, "non è indicato modificare le misure di prevenzione e protezione basate sull'uso delle mascherine e sull'igiene delle mani; al contrario, si ritiene necessaria un'applicazione estremamente attenta e rigorosa di queste misure".

Celebrazione di una messa - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2021
Le regole per la Settimana Santa in tempi di Covid tra limiti e restrizioni fino a Pasqua
Regole per i vaccinati

In caso di contatto stretto con positivo, non c'è alcuna differenza tra vaccinati e non. Chi si è vaccinato "deve adottare le stesse indicazioni preventive valide per una persona non sottoposta a vaccinazione", a prescindere da tipo di vaccino, numero di dosi e tempo trascorso dalla vaccinazione. 

Il "contatto stretto" vaccinato dovrà osservare 10 giorni di quarantena dall'ultimo test antigenico o molecolare negativo o 14 giorni dall'ultima esposizione.  I contatti stretti di un positivo possono vaccinarsi dopo la quarantena di 10-14 giorni. 

Il rapporto ricorda inoltre che i soggetti vaccinati "seppur con rischio ridotto, possono andare incontro a infezione da Sars-CoV-2 poiché nessun vaccino è efficace al 100% e la risposta immunitaria alla vaccinazione può variare da soggetto a soggetto. Inoltre, la durata della protezione non è stata ancora definita".

Test diagnostici

I normali test diagnostici capaci di rilevare il gene spike (S) possono rivelarsi insufficienti in caso di varianti e dare come esito un falso negativo. Le attuali mutazioni, infatti, riguardano principalmente la proteina Spike, responsabile dell'attaco del virus.

Impronte digitali - Sputnik Italia, 1920, 16.03.2021
Certificali digitali Covid 19, approvazione della UE attesa mercoledì
Per questa ragione le autorità sanitarie raccomandano "i test diagnostici molecolari real-time PCR devono essere multi-target", cioè in gradi di rilevare la presenza di più geni del virus e non solo lo spike.

Vaccinazione a ex positivi

E' raccomandata, inoltre, la vaccinazione delle persone che sono già entrate in contatto con il Sars-CoV-2, indipendentemente dalla sintomaticità presentata. 

"E' possibile considerare la somministrazione di un'unica dose purché la vaccinazione venga eseguita ad almeno 3 mesi di distanza dall'infezione e entro i 6 mesi dalla stessa". Fanno eccezione le persone con condizioni di immunodeficienza, primitiva o secondaria a trattamenti farmacologici, che "devono essere vaccinate quanto prima e con un ciclo vaccinale di due dosi" a prescindere da una pregressa positività al Sars-CoV-2.

Nei soggetti che hanno già avuto il Covid-19, la probabilità di contrarre nuovamente l'infezione "in maniera sintomatica o asintomatica è ridotta dell'83%. La durata dell'effetto protettivo dell'infezione precedente ha una mediana di 5 mesi".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала