Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Liguria, Toti valuta l'obbligo vaccinale per il personale sanitario

© Sputnik . Evgeny UtkinGiovanni Toti, governatore della Liguria
Giovanni Toti, governatore della Liguria - Sputnik Italia, 1920, 14.03.2021
Seguici su
L'annuncio del governatore ligure arriva dopo un cluster esploso all'ospedale San Martino di Genova, dove un'infermiera che aveva rifiutato il vaccino è poi risultata positiva al Covid-19.

La Liguria potrebbe introdurre l'obbligatorietà del vaccino contro il Covid-19 per il personale sanitario. Lo ha detto su Twitter il presidente della Regione, Giovanni Toti, che ha preso in considerazione il provvedimento dopo il caso di un'infermiera positiva alla variante inglese all'ospedale San Martino di Genova.

"Chi fa questo lavoro e rifiuta di proteggersi con il vaccino di fatto non protegge i pazienti di cui dovrebbe prendersi cura", ha affermato Toti.

Il cluster al San Martino 

All'ospedale San Martino di Genova è allarme per il caso di positività alla variante inglese di un'infermiera che non si è sottoposta al vaccino anti-covid. 

"La Direzione informa che è stato individuato un cluster, derivante da variante inglese, al 1° piano del Padiglione Maragliano. E' risultata positiva un'infermiera che si era rifiutata di sottoporsi alla vaccinazione", ha confermato l'ospedale, secondo quanto riferisce Repubblica. 

Il caso ha fatto scattare il protocollo di sicurezza per individuare altri potenziali casi di contagio tra pazienti e operatori sanitari. 

L'episodio "ci spinge a un'importante riflessione sull'opportunità di rendere obbligatorio il vaccino per medici, infermieri e personale sanitario, ha scritto Toti su Twitter. 

​Un problema nazionale

"Oggi, con più di 100 mila morti in Italia a causa della pandemia, sapere che qualcuno che ricopre un ruolo così importante nella lotta al virus, pur potendo vaccinarsi sceglie di non farlo, rappresenta un problema in più di cui il Governo dovrebbe farsi carico", aggiunge il governatore.

Sempre a Genova, lo scorso gennaio, un operatore sanitario è stato allontanato dall'RSA in cui prestava lavoro per aver rifiutato di sottoporsi a vaccinazione. 

La campagna di vaccinazione in Italia 

Sono in tutto 1.968.796 gli italiani immunizzati al Covid-19 da quando è iniziata la campagna di vaccinazione europea lo scorso 27 dicembre 2020. 

L'Italia ha ricevuto in tutto 7.891.990 dosi di vaccino Pfizer/Biontech, Moderna e Astrazeneca. Di queste sono state somministrate 6.610.347 dosi, pari all'83% delle consegne. Gli italiani che hanno ricevuto la prima dose sono 4.641.551, pari al 7,78% della popolazione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала