Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ex leader boliviana Anez condotta a La Paz per interrogatorio

© AP Photo / Juan KaritaJeanine Anez arrestata in Bolivia
Jeanine Anez arrestata in Bolivia - Sputnik Italia, 1920, 13.03.2021
Seguici su
La polizia boliviana ha trasferito la ex presidente ad interim Jeanine Anez a La Paz per farla testimoniare in una indagine in corso, sul golpe del 2019.

Anez è stato arrestata sabato nel cuore della notte con l’accusa di sospettata attività di terrorismo, sedizione e cospirazione legati a quello che gli investigatori considerano un colpo di stato che ha portato alle dimissioni dell'ex presidente Evo Morales nel 2019.

Secondo quanto riportato dall'emittente televisiva boliviana, Anez è stata trasferito a La Paz alle prime luci dell’alba.

Nella stessa indagine sono stati arrestati anche due ex membri del suo governo provvisorio, l'ex ministro della Giustizia Alvaro Coimbra e l'ex ministro dell'Energia Rodrigo Guzman.

Anez è succeduta a Morales nell'autunno del 2019, quando era una parlamentare dell'opposizione. Morales è fuggito dalla Bolivia a causa delle violente proteste a livello nazionale, spinto dalla sua controversa vittoria alle elezioni che avrebbero potuto lanciare il suo quarto mandato presidenziale consecutivo.

Dopo aver assunto l'incarico, Anez ha organizzato un nuovo voto presidenziale, che ha avuto luogo lo scorso ottobre. L'elezione è stata vinta da Luis Arce, membro del partito Movimento per il socialismo di Morales. L'ex presidente ha salutato la vittoria di Arce come il popolo boliviano che riacquista il potere politico attraverso la democrazia.

Morales è tornato in Bolivia lo scorso novembre dopo quasi un anno di esilio.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала