Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Draghi visita centro vaccinale Fiumicino, e sulle restrizioni: scelta necessaria

© REUTERS / Alberto PizzoliIl presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato
Il presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato - Sputnik Italia, 1920, 12.03.2021
Seguici su
Mario Draghi lascia il palazzo per visitare il centro vaccinale di Fiumicino realizzato nel parcheggio dell'aeroporto. Elogia il lavoro degli operatori sanitari e si dice convinto che ne usciremo.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi visita l’hub vaccinale di Fiumicino ricavato negli spazi del parcheggio di lunga durata dell’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci.

Draghi giunge tra gli stand mentre le vaccinazioni sono in corso, e guidato da un medico della Croce Rossa Italiana compie una visita veloce accolto anche dal ministro della Salute Roberto Speranza e dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Questa è la mia prima visita in un sito vaccinale, è stata breve ma veramente bella. Questi ragazzi che lavorano come volontari o in forma permanente hanno reso questo che è un luogo medico un luogo di speranza, entrando qui si capisce che ne usciremo”, ha detto Draghi ai giornalisti presenti.

Il motivo delle nuove restrizioni nonostante la campagna vaccinale in corso, ha spiegato Draghi, “sono necessarie per evitare un peggioramento che renderebbe inevitabili provvedimenti ancora più stringenti. Ma a queste misure si accompagna l’azione di governo a sostegno di famiglie e imprese e l’accelerazione della campagna vaccinale”, rassicura il presidente del Consiglio. Si attende infatti l’approvazione del decreto sostegno con una dotazione di 32 miliardi di euro.

Aspettate il vostro turno

A tutti Draghi ha chiesto di aspettare il proprio turno, di non saltare la fila ma di copiare l’esempio del presidente della Repubblica, perché questo “è un modo di mostrarci una comunità solidale”.

Speranza ha ringraziato il presidente del Consiglio Draghi per la sua presenza all’hub vaccinale di Fiumicino, perché la visita rappresenta “un prezioso gesto di attenzione e riconoscimento verso tutto il personale impegnato in questa campagna.”

Speranza ci tiene a ringraziare tutti gli operatori sanitari impegnati in questa battaglia, ed è convinto che “ce la faremo”, anche se non è il momento di abbassare la guardia perché non è ancora finita.

Draghi visita hub vaccinale Fiumicino video

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала