Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccino AstraZeneca, doppia morte sospetta a Catania per lotto ABV2856

© Sputnik . Vladimir Trefilov / Vai alla galleria fotograficaAstraZeneca
AstraZeneca - Sputnik Italia, 1920, 11.03.2021
Seguici su
Due morti sospette nella stessa provincia di Catania, ed entrambi dopo essersi sottoposti alla somministrazione della prima dose di vaccino AstraZeneca. Disposte le autopsie.

In precedenza, l’Aifa ha comunicato che a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, che non specifica, ha deciso di sospendere solo l’uso del lotto AstraZeneca ABV2856, affermando che non vi è al momento alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi.

Doppia morte sospetta in Sicilia nelle immediatezze della somministrazione del vaccino contro il coronavirus della società farmaceutica AstraZeneca e sviluppato dall’Università inglese Oxford.

La prima notizia ad essere stata battuta dalle agenzie ha riguardato la morte di un militare della Marina Militare di 43 anni, Stefano Paternò, originario di Corleone ma residente a Misterbianco in provincia di Catania.

Il militare aveva ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca del lotto ABV2856 a cui fa riferimento l'Aifa e 12 ore dopo è morto nella sua abitazione a seguito di un infarto.

La Procura di Siracusa ha disposto il sequestro del lotto. "Si tratta di un lotto che è stato commercializzato sia in Italia che in Europa. Stiamo indagando e purtroppo non è facile visti i numerosi soggetti coinvolti. Non dobbiamo creare allarmismo ma le nostre scelte sono dettate dalla tutela della salute pubblica", ha detto all'Ansa il procuratore capo di Siracusa, Sabrina Gambino.

Il corpo è stato trasferito presso l’ospedale Cannizzaro di Catania dove è stata disposta l’autopsia che avverrà nella giornata di domani venerdì 12 marzo.

Secondo il Giornale di Sicilia sarebbe in arrivo una ispezione del Ministero della Salute per indagare sull’accaduto, indagine che viaggerà in parallelo con quella della Procura di Catania.

Le indagini dovranno ricostruire l’intera vicenda, a partire dal centro vaccinale presso la base della Marina militare, le ore successive alla vaccinazione e l'intervento del 118 nel cuore della notte che per 45 minuti ha provato a salvare la vita al marinaio.

Vaccino AstraZeneca - Sputnik Italia, 1920, 11.03.2021
Aifa vieta utilizzo di un lotto di AstraZeneca

Ma a destare sgomento è la notizia che anche un secondo uomo, questa volta un poliziotto dell’Anticrimine di Catania, Davide Villa, sarebbe morto a distanza di poche ore dal militare della Marina a seguito sempre di somministrazione dello stesso vaccino dallo stesso lotto.

Il News Sicilia riporta che in questo caso l’uomo avrebbe iniziato a sentirsi male già dal giorno successivo all’inoculazione della dose, per poi peggiorare nei giorni successivi. La Sicilia riporta che l'uomo è morto il 7 marzo, 12 giorni dopo la somministrazione della prima dose.

In questo caso la causa della morte sarebbe da attribuire a una trombosi venosa profonda, poi tramutatasi in emorragia cerebrale. La Procura di Catania ha aperto un fascicolo.

Ribadiamo che al momento, secondo l'Aifa, non c'è alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e "tali eventi".

Coaguli del sangue e trombosi come in Danimarca e Austria

Il Ministro della Salute della Danimarca ha sospeso l’uso del vaccino AstraZeneca per almeno 14 giorni nel suo paese, a seguito della morte sospetta di almeno una persona che si era sottoposta alla vaccinazione. Anche in questo caso si è parlato di coaguli di sangue e di trombosi.

Non solo la Danimarca, ma anche l’Austria ha proceduto all’esclusione di un lotto ABV5300 del vaccino AstraZeneca dopo che una donna è morta per trombosi multipla mentre un'altra donna ha sofferto di un'embolia polmonare: è in fase di recupero ora. 

In seguito Ema ha comunicato che non ci sono attualmente indicazioni che la vaccinazione sia stata la causa di una trombosi multipla e un'embolia polmonare riscontrate in due persone che vi si erano sottoposte in Austria, non elencate tra gli effetti collaterali del vaccino AstraZeneca. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала