Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trasporti, sciopero nazionale dei mezzi pubblici per l'8 marzo

© Sputnik . Evgeny Utkinvagone di un treno
vagone di un treno - Sputnik Italia, 1920, 07.03.2021
Seguici su
Lunedì 8 marzo il trasporto pubblico locale sciopererà per 24 ore. Sono a rischio i trasporti pubblici delle principali città italiane, insieme ai servizi sanitari, l'asporto rifiuti, gli uffici per le pratiche.

Lunedì il trasporto pubblico locale e nazionale sarà in sciopero per 24 ore.

Nelle città lunedì potrebbe non essere assicurata la raccolta dei rifiuti, anche differenziata, e rimanere chiusi gli Ecocentri ed Ecomobili Veritas.

Per quanto riguarda la città di Venezia, il comparto scuola sarà esonerato dallo sciopero, mentre a Roma sono a rischio scuole materne e asili nidi.

"Le bambine ed i bambini saranno accolti nell'asilo nido e nella scuola dell'Infanzia municipale limitatamente all'effettiva presenza dell'educatrice nido e dell'insegnante scuola dell'infanzia di riferimento" ha spiegato in una nota il Campidoglio.

 

Orari e servizi garantiti nella giornata di sciopero

Possono scioperare i dipendenti dei servizi navigazione, automobilistici, tranviari, People Mover, nonché delle biglietterie Venezia Unica, degli uffici AVM e dei parcheggi in struttura (per quanto riguarda la città di Venezia).

In Lombardia potrebbero subire limitazioni i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord e il servizio Malpensa Express.

Lo sciopero prevede due fasce di servizi minimi garantiti:

  • dalle 6 alle 9
  • dalle 16:30 alle 19:30.

 

A febbraio uno sciopero dei mezzi di trasporto è stato effettuato a livello locale e nazionale per il mancato rinnovo del contratto nazionale scaduto oltre tre anni fa e non ancora rinnovato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала