Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Teoria "selvaggia" potrebbe spiegare alcune delle esplosioni più brillanti della galassia

© Foto : NASA, ESA, and J. Banovetz and D. Milisavljevic (Purdue University)Una foto della supernova 1E 0102.2-7219, fatta con il telescopio spaziale Hubble
Una foto della supernova 1E 0102.2-7219, fatta con il telescopio spaziale Hubble  - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2021
Seguici su
Scienziati statunitensi hanno proposto una teoria che potrebbe spiegare le supernove di tipo 1a, esplosioni in cui le nane bianche, i resti necrotici di stelle come il nostro Sole, possono morire per la seconda volta.

Le supernove di tipo 1a sono le più luminose di tutte e possono verificarsi in qualsiasi galassia. Possono espellere materiale a velocità dell'ordine di 10 mila km/s ed eclissare un'intera galassia alla loro massima luminosità.

Si dice che le esplosioni avvengano quando le nane bianche vengono sopraffatte dal materiale strappato da una stella compagna.

Tuttavia il professore di fisica Charles Horowitz dell'Università omonima dell'Indiana e Matt Caplan, un assistente professore di fisica all'Illinois State University, hanno elaborato uno studio che ha suggerisce che le supernove di tipo 1a potrebbero verificarsi a causa di una reazione di fissione ultra-rara.

"La gente pensa che le nane bianche abbiano una stella compagna perché è ignara di come possa esplodere la stella senza una compagna. Gli scienziati potrebbero sbagliarsi sulle compagne, almeno per alcuni di Tipo 1a", ha detto Horowitz.

La reazione di fissione, discutono gli scienziati nello studio, potrebbe produrre calore ed energia che provocherebbero la fusione di elementi come il carbonio e l'ossigeno, creando uno stato simile a quello di una bomba all'idrogeno.

“Se fa abbastanza caldo in un punto abbastanza stretto e se rilasci sufficiente energia per bruciare tutto il carbonio e l'ossigeno nella stella. Una volta che il carbonio e l'ossigeno iniziano a bruciare, è la polvere che sale. A quel punto, hai una supernova che cancellerebbe completamente la stella ", ha detto Caplan.

Le supernove di tipo 1a potrebbero essere causate dal decadimento di un singolo nucleo di uranio, che secondo i ricercatori è "un'idea folle", ma anche una nuova ipotesi per spiegare le supernove di tipo 1a.

Lo studio, dal titolo 'Cristallizzazione degli attinidi e reazioni di fissione nel raffreddamento delle nane bianche', è stato pubblicato sulla rivista 'Physical Review Letters'.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала