Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pd, le sardine come gli Indignados: "Ora occupiamo il Nazareno"

© AP Photo / Gregorio BorgiaIl movimento delle sardine a Roma
Il movimento delle sardine a Roma - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2021
Seguici su
Dopo le dimissioni di Zingaretti, il leader del movimento, Mattia Santori annuncia: "Vogliamo essere parte del processo di ricostruzione del campo progressista". E lancia "Occupy Nazareno": "Ora il Pd ascolti la società civile".

All’indomani delle dimissioni di Zingaretti le Sardine lanciano Occupy Nazareno. “Un atto simbolico”, lo definisce il leader del movimento, Mattia Santori, in un videomessaggio, con il quale “chiederemo al Pd di aprire le porte alla società civile che ha voglia di essere coinvolta”.

I rappresentanti dei pesciolini anti-leghisti, che arriveranno da tutta Italia, si confronteranno con la reggente del partito, Valentina Cuppi. “Varcare la porta del Nazareno è rischioso”, dice Santori, ma “la crisi del partito democratico”, aggiunge, riguarda anche le sardine, perché è “parte del processo di ricostruzione di un campo progressista di cui abbiamo disperatamente bisogno” per reagire “alla destra, al populismo e al sovranismo”.

Nicola Zingaretti - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2021
Zingaretti non abbandona il PD dopo dimissioni e presto rinnoverà tessera di partito
“L’iniziativa – va avanti Santori nel videomessaggio inoltrato ai giornalisti - parte da un malessere”. Un malessere sul quale le sardine, in versione Indignados, ora vogliono intervenire e “dire la loro”.

Andremo al Nazareno, annuncia il movimento in un comunicato, “come semplici cittadine, attivisti, militanti di altri partiti, lavoratrici, disoccupati, antifasciste, femministe, pensionati e disillusi. Le stesse persone che riempivano le piazze un anno fa. Un corpo eterogeno come è l’elettorato di un partito che dovrebbe rivolgersi anche a noi ma la cui voce spesso non arriva oltre le stanze dei bottoni”.

“Se il PD non va al Paese, il Paese andrà al PD”, è lo slogan. “Se Piazza Grande e l’allargamento del partito non si è mai realizzato – rimproverano - è anche colpa di tanti di noi, che hanno atteso un invito troppo a lungo, che hanno finito per innamorarsi delle proprie etichette esattamente come i dirigenti di partito si innamorano dei loro blocchi di potere”.

“Proporremo a Valentina Cuppi- annunciano - di portare il partito nel mare aperto del confronto, di aprire le porte delle sezioni, a partire dalla sede nazionale”. “Se il Partito Democratico non è capace di essere il perno della ricostruzione del campo progressista, può almeno favorirne la ricostruzione”, incalzano le sardine. Che avvertono: “Senza forze fresche non si cambia l’inerzia del gioco. Non è più tempo per la politica da social e tra vent’anni vogliamo poter dire che almeno ci abbiamo provato, invece che trovarci nel 2040 a lamentarci del nuovo ventennio subito passivamente".

Ieri, dopo le dimissioni di Zingaretti, il movimento di Mattia Santori aveva diffuso una nota in cui riconosceva al segretario dimissionario il merito degli ultimi successi elettorali, come quello in Emilia-Romagna e Toscana, per i quali si erano mobilitate le stesse sardine. La conclusione, però, è che “c’è futuro per il Pd dopo Zingaretti, ma non c’è futuro per il centrosinistra senza Piazza Grande”.

Un possibile assist a Stefano Bonaccini, il presidente dell’Emilia-Romagna, che l’ha spuntata contro la candidata leghista, Lucia Borgonzoni, quando la Lega era ai massimi storici, anche grazie alla mobilitazione di piazza dei pesciolini, partita da Bologna? 

Il governatore emiliano, è stato tra i pochi a non pronunciarsi pubblicamente sulle dimissioni di “Zinga”, con il quale nei mesi scorsi ha sfiorato lo scontro in più di un’occasione: dalla presa di posizione sulle riaperture serali dei ristoranti, alla critica dell’alleanza strutturale con il M5S. Secondo le indiscrezioni che circolano, sarebbero in molti a volerlo a capo del partito. Forse anche le sardine.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала