Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Creatura microscopica ultra resistente prende il nome da Greta Thunberg

© AP Photo / Matt DunhamClimate activist Greta Thunberg, from Sweden marches with other demonstrators as she participates in a school strike climate protest in Bristol, south west England, Friday, Feb. 28, 2020.
Climate activist Greta Thunberg, from Sweden marches with other demonstrators as she participates in a school strike climate protest in Bristol, south west England, Friday, Feb. 28, 2020. - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2021
Seguici su
L'attivista per il clima svedese, che ha già avuto l'onore di vedersi intitolati i nomi di diverse specie, ha ispirato il nuovo nome di un microanimale che è tra i più resistenti sulla Terra.

Cos'hanno in comune i ragni giganti del Madagascar, i cocktail primaverili in Antartide e le lumache del Borneo? Sì, avete indovinato: prendono tutti il loro nome dall'attivista svedese per il clima Greta Thunberg. Ora ad essi si aggiunge anche una specie di tardigradi trovati in Svezia.

I ricercatori dell'Università di Kristianstad, in collaborazione con i loro colleghi italiani, hanno scoperto diverse specie di tardigradi precedentemente sconosciute nella Riserva della Biosfera di Kristianstad Vattenrike, un'area paludosa protetta nel sud della Svezia. Uno di loro è stato chiamato Xerobiotus gretae, in onore di Greta Thunberg.

“Dedichiamo questa specie all'attivista per il clima Greta Thunberg, per i suoi sforzi coraggiosi e perspicaci nell’aprire gli occhi ai leader mondiali sulla necessità di agire contro il cambiamento climatico. I risultati di Greta Thunberg ci danno la speranza che le sfide per cambiare il percorso insostenibile delle società umane possano ancora essere possibili, proprio come i piccoli tardigradi sono in grado di superare sfide ambientali apparentemente impossibili. Ma dobbiamo agire ora!” hanno scritto i ricercatori nel loro articolo di presentazione della ricerca.

Un'altra specie prende invece il nome dal fondatore della riserva della biosfera Kristianstads Vattenrike, Sven-Erik Magnusson, Itaquascon magnussoni.

​I tardigradi, conosciuti colloquialmente come orsi acquatici o maialini muschiosi, sono micro-animali a otto zampe, tra i più resistenti conosciuti dall'umanità. Si trovano ovunque nella biosfera terrestre, dalle cime delle montagne al mare profondo fino ai vulcani di fango, dalle foreste pluviali tropicali all'Antartico.

​I tardigradi sono generalmente grandi circa 0,5mm quando completamente adulti. Sono tozzi e paffuti, con quattro paia di zampe, ciascuna terminante con artigli o dischi di aspirazione. I tardigradi prosperano tra muschi e licheni e si nutrono di cellule vegetali, alghe e piccoli invertebrati. Essendo visibili con un microscopio a bassa potenza, sono molto popolari come materiale di ricerca tra studenti e scienziati dilettanti.

Una specie antica centinaia di milioni di anni, i tardigradi sono anche noti per la capacità di sopravvivere a condizioni estreme, comprese temperature e pressioni estreme (sia alte che basse), privazione dell'aria, radiazioni, disidratazione e fame, che potrebbero uccidere rapidamente la maggior parte delle altre forme di vita conosciute. I tardigradi sono persino sopravvissuti all'esposizione all’ambiente spaziale.

​Greta Thunberg è un'icona del moderno movimento pro-clima. È diventata famosa all’età di 15 anni grazie alle sue proteste solitarie di fronte al parlamento svedese, che in seguito è diventato un movimento mondiale. Nonostante sia stata inondata di trofei, premi e riconoscimenti e sue foto sono apparse in prima pagina su molti magazine e abbia persino raccolto diverse nomination al Nobel per la pace, Thunberg viene vista dai suoi oppositori come una figura altamente controversa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала