Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, per Lavrov il passaporto anti-Covid nella Ue contraddice vaccinazione volontaria

© Sputnik . TASS/POOL / Vai alla galleria fotograficaRussian Foreign Minister Sergei Lavrov
Russian Foreign Minister Sergei Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 02.03.2021
Seguici su
L'idea di introdurre i "passaporti Covid" nella Ue va contro il principio della vaccinazione volontaria, sostiene il capo della diplomazia russa Sergey Lavrov.

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato oggi che il progetto di Bruxelles di introdurre passaporti Covid sarebbe in contrasto con il principio della vaccinazione su base volontaria, sottolineando che i cittadini russi non dovrebbero essere discriminati in alcun modo da questa eventuale decisione.

"Significherebbe che le persone saranno costrette a farsi vaccinare, se la gente ovviamente vuole viaggiare, in Europa difficilmente può immaginarsi la propria vita senza muoversi liberamente tra gli Stati membri della Ue", ha osservato il ministro degli Esteri.

L'idea di introdurre passaporti vaccinali ha suscitato reazioni contrastanti nei vari Stati membri della Ue. Secondo quanto riferito, le autorità francesi e tedesche hanno notato che è troppo presto dare il via libera a questo tipo di passaporti per la debolezza dei dati sull'efficacia del vaccino. Secondo Parigi e Berlino, anche le categorie di cittadini a cui non è stata assegnata la priorità per ricevere il vaccino potrebbero subire discriminazioni. 

Il cancelliere federale austriaco Sebastian Kurz - Sputnik Italia, 1920, 02.03.2021
Austria e Danimarca bocciano Europa su vaccini, ci organizziamo con Israele

In aggiunta la società farmaceutica anglo-svedese AstraZeneca ha riferito che non sarà in grado di fornire almeno la metà delle dosi di vaccino promesse all'Europa nel secondo trimestre dell'anno, provocando inevitabilmente significativi rallentamenti nelle campagne di vaccinazione europee.

All'inizio della settimana la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha confermato che Bruxelles è pronta a proporre un passaporto digitale per le vaccinazioni in tutta la Ue.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала