Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Accordo sul nucleare iraniano: Teheran respinge la proposta di UE e USA su trattative dirette - WSJ

© Sputnik . Andrey Stenin / Vai alla galleria fotograficaTeheran
Teheran - Sputnik Italia, 1920, 28.02.2021
Seguici su
L'Iran ha respinto una proposta avanzata da parte dell'UE e degli Stati Uniti di tenere trattative dirette sull'accordo nucleare nelle prossime settimane, ha riferito il Wall Street Journal, citando due alti diplomatici occidentali.

Secondo quanto affermato dai diplomatici, l'Iran vorrebbe ottenere garanzie da parte degli Stati Uniti sulla revoca di alcune sanzioni in seguito al negoziato.

Le fonti hanno aggiunto che il rifiuto dell'Iran "non ha ucciso tutte le speranze di colloqui diretti nei prossimi mesi" e che la mossa di Teheran potrebbe essere "un tentativo di procurarsi mezzi di influenza nei futuri negoziati".

La Commissione Europea aveva confermato in precedenza che la diplomazia europea sta lavorando sulla convocazione di una riunione informale dei partecipanti al JCPOA (Piano d'azione globale congiunto) sul programma nucleare iraniano, con rappresentanti degli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti hanno dichiarato di essere interessati ai negoziati con l'Iran sotto l'egida dell'UE e con la partecipazione dei "sei" mediatori internazionali, tra cui Mosca e Pechino. In risposta alla dichiarazione di Washington, il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha nuovamente invitato gli Stati Uniti a revocare le sanzioni nei confronti dell'Iran.

Accordo sul nucleare iraniano del 2015 (JCPOA)

Il JCPOA è stato firmato nel 2015 da Iran, Cina, Francia, Germania, Russia, Regno Unito, Stati Uniti, insieme all'Unione Europea.

L'Iran avrebbe dovuto ridimensionare il suo programma nucleare e ridurre drasticamente le proprie riserve di uranio in cambio dell’annullamento delle sanzioni.

Tuttavia, nel 2018 il presidente americano Donald Trump ha annunciato il ritiro unilaterale dall'accordo, avviando la strategia di nuove, rigide, sanzioni nei confronti dell’Iran.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала