Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Telefonata Putin-Kurz: discussa la fornitura del vaccino russo Sputnik V all'Austria

© Sputnik . Michael Klimentyev / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Vladimir Putin visto durante la telefonata al patriarca di Costantinopoli Bartolomeo dalla sua residenza ad Ankara.
Il presidente russo Vladimir Putin visto durante la telefonata al patriarca di Costantinopoli Bartolomeo dalla sua residenza ad Ankara. - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2021
Seguici su
Telefonata tra Putin e Kurz: l'Austria punta a ricevere il vaccino russo Sputnik V ed in un secondo momento ad avviare in maniera congiunta la produzione dello stesso.

Il presidente russo Vladimir Putin ha tenuto una conversazione telefonica con il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, durante la quale è stata sollevata la questione della fornitura del vaccino Sputnik V. Ne dà notizia il sito ufficiale del Cremlino.

"Il constrasto alla diffusione dell'infezione da coronavirus è stato discusse nel dettaglio, compresa la possibilità di fornire il vaccino russo Sputnik V all'Austria, nonché di impostare la sua produzione congiunta", afferma il comunicato.

A questo proposito i due capi di stato hanno "concordato ulteriori stretti contatti tra i servizi competenti dei due paesi".

© Sputnik . Alexej Druschinin / Vai alla galleria fotograficaSebastian Kurz e Vladimir Putin
Telefonata Putin-Kurz: discussa la fornitura del vaccino russo Sputnik V all'Austria - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2021
Sebastian Kurz e Vladimir Putin

Sputnik V

Il vaccino russo, sviluppato dal centro di ricerca in epidemiologia e microbiologia Gamaleya e registrato dal Ministero della Salute russo l'11 agosto 2020, è stato il primo vaccino registrato al mondo contro il coronavirus.

A febbraio, la rivista medica The Lancet ha pubblicato un'analisi ad interim della sperimentazione clinica di fase III del vaccino russo, che mostra la sua efficacia del 91,6% contro i casi Covid-19 sintomatici.

Lo Sputnik V copre oltre 1 miliardo di persone

Il vaccino russo, somministrato da ieri anche a San Marino, è già stato approvato da 37 paesi nel mondo, per una popolazione complessiva di oltre 1 miliardo di persone:

“Un traguardo importante oggi: oltre 1,1 miliardi di persone vivono nei 37 paesi dove Sputnik V ha ottenuto l'autorizzazione di emergenza. Continueremo a lavorare con America Latina, Nord America, Europa, Africa, Medio Oriente e Asia per salvare vite umane e ricostruire le economie. Insieme siamo più forti!" - ha dichiarato Kirill Dmitriev, amministratore delegato del Fondo Russo per gli Investimenti Diretti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала