Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, GB: la Regina Elisabetta invita i sudditi a vaccinarsi: "E' rapido e non fa male"

© AP Photo / Victoria JonesLa Regina Elisabetta II
La Regina Elisabetta II - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2021
Seguici su
La regnante britannica si è rivolta a tutti coloro che negli ultimi mesi e settimane hanno manifestato dubbi circa l'efficacia e l'utilità di una vaccinazione contro il Covid-19.

La regina Elisabetta si è unita a un gruppo di funzionari sanitari giovedì in una conferenza in diretta streaming e ha incoraggiato i britannici a pensare al loro vicino di casa prima di rifiutarsi apertamente di farsi vaccinare contro il Covid.

Mario Draghi  - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2021
Draghi duro con le aziende farmaceutiche che non rispettano gli impegni sui vaccini: basta scuse
Parlando dal Castello di Windsor, la regina ha detto che le persone che hanno rifiutato di farsi somministrare il il vaccino anti-Covid dovrebbero "pensare agli altri piuttosto che a se stessi".

In seguito ha descritto la propria esperienza e ha indicato che quando è stata vaccinata, all'inizio di gennaio, la puntura "non ha fatto per nulla male".

“Per quanto ne so, era abbastanza innocuo. È stato molto veloce e ho ricevuto molte lettere da persone che sono rimaste molto sorprese di quanto fosse facile ottenere il vaccino. Una volta che hai avuto il vaccino, hai la sensazione, sai, di essere protetto, il che è molto importante."

Per la regnante, l'attuale pandemia presenta forti somiglianze con la peste. "Non è solo qui che abbiamo il virus, ma è ovunque, quindi è una strana battaglia che tutti stanno combattendo", ha osservato.

L'impegno della casa regnante britannica contro il Covid

Con l'inizio della pandemia Covid-19, la famiglia reale ha intrapreso molteplici sforzi per sostenere il programma di vaccinazione del governo. Infatti, alla luce del crescente dibattito anti-vaccinazione e della forte esitazione sul vaccino da parte dei dissidenti no-vax, la regina, il principe Carlo e il principe William, tra gli altri reali, hanno tutti preso parte alla promozione di campagne relative ai vaccini.

Iniezione del vaccino anti-Covid  ad un uomo anziano - Sputnik Italia, 1920, 04.02.2021
Covid Gb, al via i test per somministrazione di due vaccini diversi
Tali campagne includono l'incontro del principe Carlo con i volontari che prendono parte a studi clinici per il vaccino COVID-19 e la recente visita del principe William a un centro di vaccinazione nel Norfolk. Stando a quanto riportato dal quotidiano The Telegraph, il governo britannico sta pianificando di raddoppiare i propri sforzi lanciando una nuova campagna rivolta a gruppi di minoranze etniche attraverso vari mezzi che trasmetterà in 14 lingue diverse.

L'iniziativa dovrebbe concentrarsi anche sulle comunità musulmane prima del Ramadan. Ad oggi, un totale di 18,6 milioni di persone hanno ricevuto almeno la loro prima dose di un vaccino COVID-19 approvato nel Regno Unito, secondo gli ultimi dati del governo.

Solo 700.718 britannici sono stati completamente vaccinati contro la mortale malattia respiratoria.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала