Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, Bonaccini: "Siamo all'inizio della terza ondata"

© Foto : Quirinale Il Presidente Sergio Mattarella con Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, al termine dell'incontro con i Presidenti di Regione, nel cinquantesimo anniversario di costituzione delle Regioni a statuto ordinario
Il Presidente Sergio Mattarella con Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, al termine dell'incontro con i Presidenti di Regione, nel cinquantesimo anniversario di costituzione delle Regioni a statuto ordinario - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2021
Seguici su
Le misure restrittive anti-Covid saranno estese a tutti i comuni della provincia di Bologna, ha annunciato Bonaccini.

Per il presidente della Conferenza delle Regioni l'Italia si appresta a far fronte a quella che sarà la terza ondata pandemica dall'inizio dell'emergenza sanitaria del Covid-19.

"Stiamo affrontando l'inizio della terza ondata: non possiamo mollare ora, nel momento in cui stiamo mettendo tutto il nostro impegno per accelerare la campagna vaccinale, indispensabile per battere questo virus", sono state le parole di Bonaccini affidate ad un post pubblicato su Facebook nella tarda serata di ieri.

Il governatore dell'Emilia Romagna ha annunciato questa mattina una nuova ordinanza che di fatto estende a tutti i comuni della provincia di Bologna la stretta sulle misure anti-Covid-19.

Bonaccini ha quindi sottolineato come "nelle ultime settimane i casi positivi stanno crescendo a un tasso quasi tre volte superiore alla media nazionale, con il virus che viaggia soprattutto tra giovani e giovanissimi" e "i ricoveri in ospedale e in terapia intensiva crescono".

"Dunque - ha concluso il presidente della Conferenza delle Regioni - le nuove misure sono indispensabili, soprattutto di fronte a varianti del virus che comportano una diffusione più estesa e più veloce".

I numeri del Covid in Italia

Stando agli ultimi dati forniti dal Ministero della Salute sono oltre 2,87 milioni i casi di infezione da Covid-19 in Italia dall'inizio della crisi pandemica.

Il computo dei morti nell'ultima giornata ha raggiunto quota 96.974, mentre i guariti sono oltre 2,38 milioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала