Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Perché i tiktoker bruciano la neve in Texas?

© AFP 2021 / SUZANNE CORDEIROIl maltempo in Texas
Il maltempo in Texas - Sputnik Italia, 1920, 24.02.2021
Seguici su
Diversi utenti dei social network hanno pubblicato video in cui cercano di dimostrare che la neve caduta negli Stati Uniti, colpiti da una storica tempesta invernale, è un 'fake'.

Una forte tempesta di neve ha colpito il Texas, dove le autorità, per la prima volta nella sua storia, è stato lanciato l'avvertimento di tempesta invernale a seguito di forti nevicate.

Non tutti però sono convinti che si tratti davvero di neve.

Nei video alcuni utenti cercano di scioglierne palle con il fuoco, notando che però ciò non avviene e quanto questo sia strano.

"Senza acqua, senza gocce, senza niente", commenta una donna stupita dopo aver avvicinato un accendino a una palla di neve.

Il protagonista di uno dei video più virali su questo argomento ha spiegato che nella neve si troverebbe del metallo e anche che Bill Gates c'entrerebbe qualcosa con tutto questo.

​Diversi utenti supportano questa teoria del complotto e affermano che si tratta di neve finta. 

I tiktoker hanno pubblicato altri video di loro intenti a bruciarla e pertanto l'hashtag #governmentsnow ('neve del governo') è diventato virale.

 

@cowboyrikter75

 

​Qualche spiegazione scientifica?

Questo raro fenomeno ha comunque una spiegazione scientifica, poiché quando la fiamma viene avvicinata alla neve subisce una sublimazione. Questo processo consiste nel passare da uno stato solido a uno gassoso senza passare attraverso quello liquido. Lo stesso vale per le palline congelate, che quindi non si sciolgono se esposte al fuoco.

Tandy Grubbs, professore e presidente del dipartimento di chimica e biochimica della Stetson University, ha spiegato che qualsiasi pezzo di neve si sarebbe finalmente sciolto e l'acqua sarebbe defluita se fosse stato tenuto vicino al fuoco più a lungo. Inoltre ha spiegato che le macchie nere che compaiono sulla neve dopo il contatto con l'accendino sono fuliggine, dovuta a una combustione incompleta.

"Normalmente, la fuliggine non sarebbe visibile quando un accendino brucia all'aria aperta, ma in questo caso la palla di neve funge da filtro, intrappolando e accumulando le particelle di fuliggine nera", ha sottolineato l'esperto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала