Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Suicidi e morte in solitudine: ecco cosa dovrà affrontare il ministro Sakamoto

CC0 / Pixabay / Ragazza triste seduta sul davanzale
Ragazza triste seduta sul davanzale - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Seguici su
Il 12 febbraio il governo giapponese ha annunciato di essere particolarmente preoccupato per l’aumento dei suicidi di donne single e pertanto ha deciso di istituire una nuova carica, quella del ministro della solitudine.

A rivestire tale funzione sarà Tetsushi Sakamoto, già ministro per lo sviluppo regionale. Continuate a leggere per scoprire di cosa si occuperà il nuovo ministro e in quali altri Paesi esistono cariche istituzionali analoghe.

Una nazionale di single

Stando ai risultati dello studio pubblicato dal Consiglio dei ministri giapponesi nel 2019, nel Paese il numero di soggetti anziani di almeno 65 anni ha toccato un record storico: 35,15 milioni, ossia il 27,7% di tutta la popolazione.

Inoltre, il numero di anziani single continua a crescere di anno in anno. Nel 2016 circa 6,56 milioni di anziani vivevano da soli: ossia un uomo su 5 e una donna su 4 con almeno 65 anni. Si prevede che questa categoria continuerà a crescere in numero e che entro il 2035 raggiungerà gli 8,41 milioni.

In questo caso una vita in solitudine implica non soltanto difficoltà nelle azioni quotidiane (ad esempio, l’incapacità di accedere tempestivamente alle cure mediche necessarie quando l’anziano non è più autosufficiente), ma anche una carenza significativa di contatto umano.

Anziani si tengono per mano - Sputnik Italia, 1920, 22.01.2021
“Stanza degli abbracci”, l’invenzione che ridà speranza agli anziani nelle Rsa

Secondo uno studio condotto nel 2011 la maggior parte degli anziani riescono ad avere una conversazione con qualcuno soltanto una volta a settimana. Molti sono anche gli anziani che non riescono a comunicare con l’esterno nemmeno una volta a settimana. Non sorprende che in tali condizioni un anziano su cinque non abbia nessuno su cui contare.

Non è soltanto il nuovo ministro a dover riflettere sul motivo per cui gli anziani sono isolati dalla società e sui prossimi passi da porre in essere per evitare di morire in solitudine. Considerato il prolungato periodo caratterizzato al contempo dal calo della natalità e dall’invecchiamento della popolazione, per ognuno di noi nell’arco di un paio di decenni aumenta la probabilità di diventare anziani soli di cui nessuno si prenderà cura.

Impennata di suicidi

La pandemia di coronavirus ha dato del filo da torcere non soltanto agli anziani. Nonostante il numero dei suicidi in Giappone sia diminuito negli ultimi anni, tra luglio e settembre 2020 il numero di suicidi tra le donne ha superato ogni previsione, come dimostra lo studio condotto in merito.

© Foto : PixabayUna persona triste
Suicidi e morte in solitudine: ecco cosa dovrà affrontare il ministro Sakamoto - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Una persona triste
Le ragioni di questo cambiamento possono essere fra loro diverse, ma sono tutte legate alla solitudine. Evitare di uscire di casa e mantenere la distanza sociale possono portare all’isolamento sociale dei cittadini e causare problemi alla loro salute mentale come irrequietezza e depressione.

Un altro motivo di crescita del numero dei suicidi tra le donne sono gli episodi di violenza domestica.

Quando i mariti, che solitamente lavoravano in ufficio, sono tornati a casa con la moglie e i figli per via della pandemia, alcuni di loro hanno cominciato a scaricare lo stress accumulato sui conviventi e, in particolare, sulle mogli. Anche il segretario generale dell’ONU Antonio Guterres ha più volte portato l’attenzione sul tema delle violenze domestiche durante la pandemia.

Suicidio o morte in solitudine: nuovi trend in epoca COVID

Come ha dichiarato il primo ministro giapponese Yoshihide Suga, il problema della solitudine in Giappone è peggiorato alla luce delle misure restrittive imposte per via della pandemia da COVID-19. Ma Sakamoto non affronterà soltanto questo problema: il ministro, infatti, dovrà monitorare la situazione della natalità e coordinare gli aiuti da prestare agli anziani.

Cibo sano - Sputnik Italia, 1920, 13.02.2020
Rivelati dai medici gli alimenti che rendono le persone più felici

Il Giappone non è il primo Paese a dover affrontare questa criticità. Una carica istituzionale simile fu creata nel 2017 in Gran Bretagna dall’ex capo di governo Theresa May.

“Per un numero troppo grande di persone la solitudine è una triste realtà della vita di oggi. Vorrei che tutti noi ci impegnassimo per difendere chi è solo e prendessimo provvedimenti per contrastare la solitudine degli anziani e di coloro che hanno perso i loro cari in modo che possano avere qualcuno con cui parlare”, dichiarò al tempo May.

Il governo degli UAE si è spinto oltre: nel 2016 il primo ministro degli Emirati, lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktum, dichiarò che gli UAE sarebbero diventati il Paese più felice al mondo. Per conseguire questo obiettivo fu creata una nuova carica istituzionale, quella del ministro della Felicità che fu ricoperta da Ohood Al Roumi.

Idealmente il ministro della Felicità dovrebbe mediare tra i cittadini e il governo: ascoltare le richieste dei primi e riferirle poi al governo, fare in modo che i programmi governativi non rimangano solo sulla carta, ma vengano effettivamente attuati per rendere i cittadini più felici. Probabilmente proprio grazie agli sforzi profusi dalla ministra Al Roumi Abu Dhabi occupa la 35a posizione nella classifica delle città più felici del 2020.

© Depositphotos / AriwasabiRagazza felice in cucina
Suicidi e morte in solitudine: ecco cosa dovrà affrontare il ministro Sakamoto - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Ragazza felice in cucina

Questa iniziativa fu recepita con entusiasmo anche in altri Paesi: nel 2016 ad Abu Dhabi Valentina Matvienko, presidente del Consiglio della Federazione Russa, osservò che “un ministero della Felicità sarebbe estremamente utile anche in Russia”. Chissà se proprio il nuovo ministro giapponese della Solitudine riuscirà a rendere la vita dei giapponesi più felice!

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала