Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sottosegretari, da Stefania Craxi alla Borgonzoni: tutti i nomi in lizza

© Filippo AttiliPrimo Consiglio dei ministri del Governo Draghi
Primo Consiglio dei ministri del Governo Draghi - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Seguici su
Il premier vuole chiudere la partita per le nomine del sottogoverno tra oggi e domani. Ma si discute ancora sui nomi proposti dai partiti.

Si dovrebbe chiudere nella giornata di oggi o, al più tardi, entro mercoledì, la lista dei sottosegretari del governo Draghi. Nel frattempo il toto-nomi si arricchisce di nuovi protagonisti.

Gli ultimi ad entrare nella lista dei possibili membri del sottogoverno sono quelli di Stefania Craxi, senatrice di Forza Italia, e di Lucia Borgonzoni, della Lega.

© REUTERS / Alberto PizzoliIl presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato
Sottosegretari, da Stefania Craxi alla Borgonzoni: tutti i nomi in lizza - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Il presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato

Le voci che si rincorrono lasciano pensare che ci sarà ampio spazio per le figure politiche e poco per i tecnici. Se fosse confermato si parla, come si legge sul Giornale, di almeno 11 posti per il M5S, dai 7 ai 9 incarichi per la Lega e per il Pd, 7 per Forza Italia, 2 per il partito di Matteo Renzi ed un paio per Leu e centristi.

I grillini, secondo quanto riferisce Fanpage, chiedono la conferma di Laura Castelli al Mef, di Stefano Buffagni allo Sviluppo Ecnomico, di Giancarlo Cancelleri, di Pierpaolo Sileri alla Sanità e di Angelo Tofalo alla Difesa. Tra i riconfermati potrebbero esserci anche Carlo Sibilia e Mirella Liuzzi, rispettivamente al Viminale e al Mise.

La Lega, invece, punta ad un ruolo da vice ministro dell’Interno per Nicola Molteni o  Stefano Candiani, mentre al Mef su Massimiliano Bitonci, già sottosegretario all’Economia nel governo Conte 1.

© Sputnik . Clara StatelloLa kermesse della Lega a Catania
Sottosegretari, da Stefania Craxi alla Borgonzoni: tutti i nomi in lizza - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
La kermesse della Lega a Catania
Il leader del partito, Matteo Salvini, intervistato da Radio 24, ha fatto sapere di puntare ad “Interno, Agricoltura e Ambiente”. Proprio all’Agricoltura potrebbe essere dirottato Molteni se il suo nome non passasse al Viminale. La senatrice Borgonzoni, invece, è stata proposta come sottosegretario all’Istruzione.

Alla Giustizia Salvini vorrebbe il suo avvocato, Giulia Bongiorno, come vice ministro. Poi c’è la partita degli Esteri, per la quale si fanno i nomi di Guglielmo Picchi e Paolo Formentini. Massimiliano Romeo, invece, è stato proposto per i rapporti con il Parlamento o alle Infrastrutture.

© AP Photo / Antonio CalanniIl segretario del Pd Nicola Zingaretti
Sottosegretari, da Stefania Craxi alla Borgonzoni: tutti i nomi in lizza - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Il segretario del Pd Nicola Zingaretti

Dopo le polemiche sulla delegazione di governo declinata interamente al maschile il Pd punta sulle donne per il sottogoverno e propone la riconferma di Marina Sereni agli Esteri, Anna Ascani all’Istruzione, Sandra Zampa alla Salute, Simona Malpezzi ai Rapporti con il Parlamento, Lorenza Bonaccarsi al Turismo, Alessia Morani al Mise e  Francesca Puglisi al Lavoro.

Ma in lizza potrebbero esserci anche la portavoce delle Conferenza delle donne democratiche, Cecilia D’Elia e l’ex ministro del governo Renzi, Marianna Madia. Il partito di Zingaretti punta a far restare anche Antonio Misiani come vice all’Economia e Matteo Mauri all’Interno.
Sottosegretari, da Stefania Craxi alla Borgonzoni: tutti i nomi in lizza - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Il partito di Berlusconi in occasione delle consultazioni

In casa Forza Italia, il nome di Stefania Craxi sarebbe stato avanzato per il posto da vice ministro degli Esteri. Poi ci sarebbero Marianna Li Calzi, Francesco Battistoni, Gilberto Pichetto Fratin, Maria Alessandra Gallone, Valentino Valentini, Andrea Mandelli, Giorgio Mulè e Francesco Paolo Sisto.

Italia Viva aveva avanzato i nomi della capogruppo alla Camera Maria Elena Boschi e del coordinatore nazionale, Ettore Rosato. Ma potrebbero essere più probabili le nomine di Lucia Annibali alla Giustizia e di Gennaro Migliore.

Leu, invece, vorrebbe riconfermare al Mef Maria Cecilia Guerra. La lista definitiva, approvata da Palazzo Chigi, è attesa per le prossime ore.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала