Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini: “Zona arancione in tutta Italia? Basta con gli annunci”

© Foto : Evgeny UtkinIl segretario della Lega Matteo Salvini alla presentazione del libro di Gennaro Sangiuliano "Il nuovo Mao. Xi Jinping e l’ascesa al potere nella Cina di oggi"
Il segretario della Lega Matteo Salvini alla presentazione del libro di Gennaro Sangiuliano Il nuovo Mao. Xi Jinping e l’ascesa al potere nella Cina di oggi - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Seguici su
Riaprire ristoranti a cena, palestre, teatri, cinema, impianti sportivi. Questa la richiesta di Matteo Salvini al Consiglio dei Ministri che si riunisce in queste ore a Palazzo Chigi per varare le nuove misure Covid.

“Zona arancione in tutta Italia? Basta con gli annunci, gli allarmi e le paure preventive che hanno caratterizzato gli ultimi mesi, se ci sono zone più a rischio si intervenga in modo rapido e circoscritto, si acceleri sul piano vaccinale ma non si getti nel panico l’intero Paese”, scrive Matteo Salvini sui social network.

“Il diritto alla salute viene prima di tutto e rispettiamo le indicazioni della comunità scientifica, non le anticipazioni a mezzo stampa di lockdown ingiustificati e generalizzati”, aggiunge il leader della Lega che fa parte del governo Mario Draghi con quattro suoi esponenti a guidare ministeri importanti.

Le persone in bici a Milano, Italia - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Il Governo prolunga il divieto agli spostamenti tra regioni per un altro mese
Questa mattina si riunisce intanto il Consiglio dei ministri per varare il nuovo decreto Covid-19 che tra le misure prevede la proroga al divieto di spostamento tra regioni fino al termine del mese di marzo.

A Mattino 24, su Radio 24, Salvini ha detto che il virus non è più “quello dello scorso anno” per questo “è chiaro che occorre essere sempre più precisi a livello territoriale”.

C’è voglia di tornare alla normalità dice Salvini e “se ieri tantissimi sindaci, anche di colore politico diverso, hanno chiesto la riapertura di sera dei ristoranti, non lo chiedono perché sono matti, ma perché ci sono le condizioni per tornare a una vita quanto più normale possibile”.

Per Salvini la situazione è chiara, se “si può andare a pranzo in sicurezza, si può andare a cena in sicurezza”.

E poi si esprime a favore della riapertura di palestre, teatri, cinema, piscine e degli impianti sportivi perché dice: “Sono a totale prova di sicurezza e quindi io dico che potrebbero, anzi dovrebbero riaprire”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала