Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Razzi contro l'Ambasciata Usa nella 'green zone' di Baghdad - Video

CC0 / / The new Embassy of the United States in Baghdad, Iraq
The new Embassy of the United States in Baghdad, Iraq - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Seguici su
Secondo fonti di sicurezza locali, sono stati segnalati tre attacchi missilistici nella "Green Zone" di Baghdad, con l'ambasciata americana finita nel mirino.

Almeno due attacchi missilistici hanno colpito la cosiddetta Green Zone di Baghdad, dove si trova l'Ambasciata degli Stati Uniti, si afferma in un comunicato dei militari iracheni.

Finora non sono state segnalate vittime.

La Green Zone ospita ambasciate straniere ed edifici governativi e finisce regolarmente nel mirino di attacchi con razzi lanciati da gruppi armati ribelli che i funzionari statunitensi e iracheni ritengono sostenuti dall'Iran, sebbene Teheran respinga categoricamente queste accuse.

L'attacco è il terzo negli ultimi giorni contro edifici diplomatici, militari o commerciali occidentali in Iraq.

Il 15 febbraio un appaltatore civile è stato ucciso e almeno altre nove persone, tra cui un soldato statunitense, sono rimaste ferite in un attacco missilistico contro una base militare usata dalle forze statunitensi a Erbil, in Iraq. Gli Stati Uniti ed i loro alleati hanno quasi immediatamente incolpato l'Iran. Teheran ha come al solito respinto ogni addebito, sottolineando di volere un Iraq sicuro come fattore essenziale per la stabilità regionale.

"L'Iran non solo respinge fermamente queste voci, ma condanna inoltre categoricamente i tentativi sospetti di attribuire l'attacco all'Iran", aveva detto all'epoca il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Saeed Khatibzadeh.

Sulla scia dell'attacco, gli Stati Uniti hanno detto che indagheranno a fondo aggiungendo di riservarsi il diritto di ritorsioni.

Una milizia sciita poco conosciuta che si fa chiamare "Saraya Awliya al-Dam" ("I Vendicatori delle Brigate di Sangue") ha rivendicato l'attacco e ne ha promesso di nuovi contro le forze di "occupazione americana" in Iraq.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала